Isaia Sales e Concita de Gregorio indagati per la trasmissione su RAI 3

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Vincenzo De Luca l’aveva già annunciato al termine della contestata trasmissione «Fuori Roma»: «Con la De Gregorio ci vediamo in tribunale».

E così è stato. La puntata televisiva andata in onda su Rai 3 e dedicata completamente a Salerno sarà oggetto di una indagine che vede già due iscritti sul registro degli indagati. Si tratta della giornalista Concita De Gregorio e dell’ex sottosegretario Isaia Sales che sono stati già convocati dal pubblico ministero per l’interrogatorio. Lo scrive il quotidiano Le Cronache oggi in edicola

Il 20 settembre, alle ore 10 sarà ascoltata Concita De Gregorio, un’ora dopo Isaia Sales. Al governatore non sarebbero andate giù diverse affermazioni e ricostruzioni emerse durante il servizio andato in onda lo scorso 25 marzo.

Ed in particolare il “teorema” secondo cui «De Luca avrebbe gestito e continuerebbe a gestire il Comune di Salerno per suoi interessi personali anche avvalendosi di terzi». Già al termine della trasmissione, il governatore non risparmiò accuse alla giornalista: «Sarà chiamata in tribunale a spiegare il suo “racconto pacatissimo” della città di Salerno, pieno di richiami al malaffare e di gravissime offese».

«Ci vedremo – disse ancora De Luca – in Tribunale, dove la De Gregorio potrà portare i suoi intervistati come testimonial.

Io porterò i protagonisti del malaffare, da Bohigas a Bofill, da Calatrava a Chipperfield, e l’esperienza straordinaria con Zaha Hadid, tutti quelli che hanno dato vita al più grande progetto di trasformazione urbana che si sia realizzato in una città italiana.

E ribadisco ancora una volta la mia sfida alla signora De Gregorio: una trasmissione in diretta, dove vuole, senza tagli e montaggi, per discutere pacatamente di una città e di una esperienza amministrativa, ora in Regione, che è un modello di efficienza, di trasparenza e di rigore amministrativo».

Ed ora alla viglia di San Matteo i due protagonisti della trasmissione dovranno comparire davanti al pubblico ministero

Fonte Le Cronache del 16 settembre 2018

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Finalmente!! Qui per parlare male di un politico si offende la città e tutti i suoi cittadini, se volete prendervela con De Luca e il suo partito fate pure ma non offendete la città!

  2. “…un modello di efficienza, di trasparenza e di rigore amministrativo”
    e il prodotto di tutto ciò è un figlio assessore (tecnico) al bilancio adesso indagato. Signor superlativo assoluto ma mi faccia il piacere.

  3. L’indignazione rafforza il senso di colpa….e poi, vuole convincere noi salernitani che così non è? …ma mi faccia il piacere!

  4. Vicie’….viene pure la DE SIO…..che il CRESSENT….O CRESCENT…..E’cresciuto…..ti sei preso troppi metri….a signora giu’ nun puo’ apri’ u balcon…..si trova nel CRESSENT ….pure u balcon ra signora ti si’ pigliat….

  5. gli assegnatari, i dante causa e i nuovi acquirenti di quelle che nei decenni 60-70-80 erano case INAIL…..destinate a famiglie non abbienti….!!! mmhh….quella si che sarebbe una bella inchiesta!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.