Salernitana all’assalto del Padova con Djuric-Bocalon

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Tante novità nella Salernitana che questo pomeriggio affronta il Padova all’Arechi. Colantuono conferma il modulo, 3-5-2, ma cambia in tutti i reparti.

Davanti a Micai , Schiavi al centro e Gigliotti a sinistra che debutta con la maglia granata. Sulla destra Perticone. A centrocampo le maggiori novità così come i dubbi.

Sulle fasce Djavan Anderson a destra e Casasola a sinistra. In mezzo al campo Akpro e Castiglia. Il ballottaggio tra Di Gennaro e Di Tacchio vede prevalere l’ex irpino molto più affodabile per arginare la verve di Clemenza e Capello, due giocatori di quantità e qualità.

In attacco, invece, Bocalon sarà preferito a Jallow per far coppia con Djuric. All’Arechi attesi Lotito e Mezzaroma.

Tra i veneti in campo l’ex Trevisan mentre parte in panchina Della Rocca. Occhio in attacco al pericoloso Bonazzoli. Probabile l’innesto dell’ex foggiano Sarno a gara in corso. Mister Bisoli lo utilizzerà come asso nella manica.

SALERNITANA – PADOVA – Stadio Arechi ore 15

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Perticone, Schiavi, Gigliotti; D.Anderson, Akpa Akpro, Di Tacchio, Castiglia, Casasola; Bocalon, Djuric. A disp. Vannucchi, Mantovani, Migliorini, Vitale, Pucino, Di Gennaro, Mazzarani, Odjer, Jallow, Orlando, Vuletich, A.Anderson. All: Stefano Colantuono

PADOVA (3-4-1-2): Merelli; Ravanelli, Capelli, Trevisan; Salviato, Cappelletti, Pulzetti, Contessa; Clemenza; Capello, Bonazzoli. A disp. Perisan, Zambataro, Vogliacco, Ceccaroni, Broh, Della Rocca, Marcandella, Mandorlini, Belingheri, Minesso, Sarno, Guidone. All: Pierpaolo Bisoli

LE ALTRE GARE DI B. Il Cittadella comanda la classifica di B. I ragazzi di Venturato sono a punteggio pieno. I veneti hanno battuto il Cosenza grazie Iori (doppietta nella ripresa). Rimonta per il Pescara che pareggia a Brescia. Successo importante anche per l’Ascoli che batte il Lecce grazie ad Ardemagni . Nel match del tardo pomeriggio, invece, festeggia la Cremonese di Mandorlini che supera per 2-0 lo Spezia

LA GIORNATA. Venerdì: Venezia-Benevento 2-3; ieri: Ascoli-Lecce 1-0, Brescia-Pescara 1-1, Cittadella-Cosenza 2-0, Cremonese-Spezia 2-0; oggi ore 15: Salernitana-Padova, Verona-Carpi; oggi ore 21: Foggia- Palermo; domani ore 21: Livorno-Crotone; riposa il Perugia.

LA CLASSIFICA. Cittadella 9 punti; Cremonese e Pescara 5; Benevento, Verona, Perugia, Padova e Ascoli 4; Crotone, Venezia e Spezia 3; Palermo, Salernitana, Lecce e Brescia 2; Cosenza e Livorno 1; Carpi 0; Foggia -5.

 

AGGIORNAMENTI TWITTER

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. L’hai preso a quel servizio, che peccato,ma visto che sicuramente ti piace tanto sarai soddisfatto…hahahahaha ciao merxa secca ti deve schiattare il fegato!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.