Masturbarsi in pubblico non è più reato, solo maxi multa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Niente più condanna per atti osceni, per effetto della depenalizzazione di questo reato attuata dal d.lgs n.8 del 2015, nei confronti di chi si apposta nei luoghi frequentati da giovani ragazze per masturbarsi davanti ai loro occhi.

La Cassazione ha preso atto di quanto previsto dalla recente riforma e ha annullato senza rinvio “perché il fatto non è previsto dalla legge come reato” la condanna inflitta dalla Corte di Appello di Catania il 14 maggio 2015 a carico di un uomo di 69 anni rinviato a giudizio perché si esibiva davanti alle studentesse che frequentavano la cittadella universitaria nei pressi della quale lui si posizionava.

Ora a questo uomo sarà inflitta solo una multa amministrativa di entità compresa tra i cinquemila e i trentamila euro; a decidere l’ammontare sarà il Prefetto di Catania. In primo e secondo grado, l’ uomo era stato condannato a tre mesi di reclusione convertiti nella multa di 3.420 euro. Ora gli effetti penali scompaiono.

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Mi sa’ tanto di legge ad hoc per molti extracomunitari da perdonare e comprendere sempre, comunque e ad oltranza ,e di questo ennesimo schifo ne beneficeranno tutti i pervertiti malati mentali in genere. Ma allo schifo di questo stato ci sarà mai fine? Questa è l’ennesima conferma che siamo sotto dominio di omosessuali e gay che vogliono imporre a tutti le loro perverse usanze, e piano piano ci stanno riuscendo senza trovare nessuna opposizione. Tra poco daranno l’ok agli stupri, alla pedofilia,all’unione uomo animali e condanneranno le unioni tra uomo e donna e condanneranno chi fa figli naturalmente , invece di “comprarli” o adottarli.
    Schifo totale, SCHIFO TOTALE

  2. AI tempi di Benito queste cose non accadevano ma se succedeva venivano punite, proprio come oggi ai tempi dei comunisti tutto e consentito. L’unica nostra salvezza e SALVINI.

  3. se si continua così tra un po’ legalizzeranno pure la pedofilia… sappiate che è già inclusa nella teoria gender, ma è un aspetto che non viene (ancora) pubblicizzato. Provate a leggere il libro del mario teorico di questa supposta teoria .. morto suicida nell’83, non scrivo altro altrimenti già so che non passa, ma è molto viva in certi ambienti..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.