Furti negli appartamenti, Lega: «E’ allarme sicurezza a Salerno»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
«Sono centinaia i  furti che hanno interessato, nell’ultimo periodo,  il territorio della provincia di Salerno.

I ladri, approfittando dell’assenza dei proprietari, riescono ad avere acceso rapidamente all’interno delle case.

Si tratta di azioni che vengono compiute in maniera indisturbata, soprattutto all’interno di quegli alloggi che risultano più isolati rispetto ad altri.

Proprio in queste case, i ladri compiono la maggior parte dei loro reati, introducendosi all’interno degli appartamenti con l’intento di portare via tutto ciò che possa avere un valore o che possa essere rivenduto sul mercato nero».

Lo scrivono in una lettera al Prefetto Mariano Falcone e Giuseppe Zitarosa della Lega di Salvini a Salerno

«Si tratta – prosegue la nota – di bande di criminali costituite, il più delle volte, da persone dell’est, soprattutto bulgari, albanesi, rumeni, serbi ed extracomunitari africani presenti in gran numero sul litorale salernitano che di giorno vivacchiano e di notte delinquono.

I cittadini di queste zone, terrorizzati, arrabbiati, disperati chiedono, ancora una volta, il potenziamento delle forze dell’ordine  (i Carabinieri presenti, purtroppo, sono pochi e  super impegnati  per poter porre argine al fenomeno delinquenziale) con l’istituzione di un presidio permanente da individuare in questa area e, se necessario, l’intervento dell’esercito.

Alla luce di questi ultimi episodi chiediamo, altresì,  la convocazione urgente del “Comitato per l’ordine e la sicurezza” in modo da valutare i tanti e ripetuti episodi di furti in queste aree ed adottare i necessari provvedimenti per fermare questa escalation di furti prima che sia troppo tardi o succeda l’irreparabile.

Occorre monitorare le migliaia di persone che oggi vivono nella Piana del Sele di cui si ignora il numero (Qualcuno parla di centomila/duecentomila presenze). Sicuramente tra queste ci sono persone in regola  che vivono dignitosamente, ma la maggioranza è tutta gente che, per vivere, delinque.

Controllare accuratamente queste persone, le loro abitazioni,  non è criminale: è criminale lasciare i nostri concittadini nell’insicurezza.

Bisogna intervenire con urgenza per evitare che nei cittadini si alimenti quel profondo senso di terrore, insicurezza e preoccupazione che rende difficile ogni atto della vita quotidiana. Occorre sicurezza»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Anzichè far fare la muffa all’esercito nelle caserme…. si potrebbero utilizzare i militari x il presidio del territorio….senza per forza militarizzare il territorio…semplicemente con posti di blocco.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.