Caos Serie B, la rabbia di Malagò: ”Mai più una cosa del genere”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Ormai quando si nominano le due parole Serie B si pensa al caos. Una telenovela che continua a non dare il finale lasciando il torneo cadetto in una confusione mai vista. Di certo c’è soltanto che questo fine settimana si giocherà la quarta giornata di andata che inizia con il derby campano tra Benevento e Salernitana questa sera alle ore 21.

Intanto i cinque club esclusi hanno voluto coinvolgere il sottosegretario Giorgetti per chiedere un decreto che possa portare la Serie B a 24 squadre (e quindi accogliere i ripescaggi). Anche perchè quello del decreto potrebbe essere l’unica soluzione praticabile per questioni di urgenza, e non certamente per decidere i criteri di ammissione al campionato o dei ripescaggi. Ma riammettendo Catania, Novara, Ternana, Siena e Pro Vercelli, si arriverebbe a 24 che, con l’aggiunta dell’Entella per cui è stato già accolto il ricorso per il ripescaggio si determinerebbe un torneo a 25 squadre.

Sembrano numeri al lotto, eppure è la dura realtà di un calcio malato e asfissiato dagli interessi di parte.

Oggi intanto il Presidente del Coni Giovanni Malagò torna sulla grave situazione: “La giustizia sportiva che ovviamente deve essere equa e responsabile, giudiziosa e laica, ha una prerogativa che è assolutamente indispensabile ed è la velocità. In questo caso la velocità non c’è stata e ha creato problemi che sono sotto gli occhi di tutti. Mi sembra che il 26 settembre ci sia un pronunciamento definitivo del Tar sulla materia e quindi a questo punto in un senso o nell’altro, la situazione sarà chiarita. In questi giorni ne ho parlato a lungo con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti e condividiamo in pieno il dovere che quello che è successo non debba più accadere, nel senso che situazioni come queste non accadano più”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Il male del calcio è il maiale puparo. Legalità vuol dire tutte i b e cacciare dal calcio gente tipo Lotirchio mezzarecchia e fabianopoli. Abbi il coraggio di pubblicare. LAZITANAMERDA salernolibera!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.