Salerno: furto e aggressione, sottratti 1600 euro in via Staibano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Prima l’aggressione verbale, seguita immediatamente da alcuni pugni e un paio di calci che hanno fatto cadere rovinosamente a terra l’uomo, poi il furto della somma che aveva con sé – più che ingente, trattandosi di 1600 euro – e la sottrazione dei documenti da lui posseduti (incluso il permesso di soggiorno che ne attestava la regolarità della sua permanenza).

Poi la richiesta di avere indietro quantomeno i documenti, necessari proprio per evitare problemi di natura giuridica al malcapitato: cosa sgradita ai tre, a quanto pare, poiché si è risposto alla richiesta con un altro pugno che ha fatto cadere rovinosamente a terra l’uomo, visibilmente provato così come attesta il video pubblicato sul sito internet di Le Cronache che racconta il fatto nel giornale oggi in edicola

Il fatto è accaduto ieri sera, alle 21 circa, a via Staibano – in pieno centro, a pochi passi dal cinema San Demetrio – ed ha visto l’intervento immediato di due pattuglie dei Carabinieri e di un’autombulanza che ha provveduto a prestare soccorso all’uomo.

Non molto è stato possibile sapere poiché le forze dell’ordine intervenute stavano ancora proce dendo con i rilievi del caso per stabilire le cause dell’accaduto e rilevarne tutti gli effetti, ma nel breve video pubblicato ieri sera e visualizzabile su www.cronachesalerno.it è possibile notare quanto l’uomo sia visibilmente scosso e martoriato, a tal punto da ammettere di non riuscire neanche a parlare per via dei forti colpi subiti.

Gli immediati soccorsi hanno permesso all’uomo di essere portato dopo pochi minuti presso l’ospedale per ottenere le cure del caso, ma è ovvio che la vicenda dovrà essere chiarita in tutti i suoi aspetti.

Molto particolare è un dato: un’aggressione simile, con annesso furto, in pieno centro e di sabato sera, non può passare inosservato visto che automezzi e pedoni transitano costantemente in quel tratto di strada della città. Viene dunque da pensare che i responsabili del fatto potranno – si spera – essere individuati in breve tempo consentendo alla vicenda di non scatenare ulteriori tristi epiloghi.

Fonte Le Cronache

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Un extracomunitario con cifra sostanziosa in tasca malmenato da tre persone dell’est in una zona dove di solito spacciano droga. Solo a me sembra ormai tutto “normale” in questa cittadina in balia di bande di ogni genere e tipo?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.