Salerno paralizzata: Viadotto e tangenziale nel caos

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Lunedì nero sul fronte mobilità a Salerno. Lunghe code sul Viadotto Gatto in direzione delle autostrade e disagi enormi in tangenziale, zona Fratte direzione sud.

Il traffico è andato in tilt sulle principali direttrici coinvolgendo anche i pendolari che percorrono il raccordo Salerno – Avellino in direzione sud.

Disagi anche per gli automobilisti che cercavano di raggiungere Salerno dai Comuni della Valle dell’Irno con molti quartieri della città, come il rione Carmine completamente in tilt.

Sull’argomento viabilità, sul Viadotto Gatto, si è pronunciato il consigliere comunale Roberto Celano che scrive: «La città è paralizzata perché l’Amministrazione comunale incomprensibilmente si rifiuta di aprire il doppio senso di marcia in via B. Croce per le sole auto ed i ciclomotori.

Eppure avevamo proposto soluziine anche per il parcheggio delle auto dei residenti. Sono inermi di fronte ai pericoli evidenziati (pendenza eccessiva, manto stradale dissestato, assenza di illuminazione) ed alla necessità evidente di studiare una mobilità alternativa al viadotto per evitare che le auto stiano in fila insieme ai mezzi pesanti che raggiungono il porto commerciale per ore. Una vergogna inconcepibile ed indecente!»

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Ecco una prima risposta, in aggiunta a tutti i paralizzanti ingorghi verificatisi in passato, a coloro i quali con tante speciose argomentazioni vogliono dimostrare che l’attuale disciplina del traffico sul viadotto Gatto e strade limitrofe è quanto di meglio si possa fare. Laddove istituire il doppio senso di marcia per auto e ciclomotori su via B. Croce comporterebbe rischi e disagi enormi in caso di ingorghi, come se analoghi ingorghi – se non peggiori – registrati altrove e anche sulle rampe del viadotto, non si configurano altrettanto pericolosi e disagevoli per chi è obbligato a percorrerlo a motivo di una inspiegabile, ostinata volontà di non voler attuare la soluzione più semplice.
    Sintomatico è anche il fatto che non si voglia tener conto della maggiore percorrenza chilometrica cui devono sobbarcarsi ogni giorno migliaia di cittadini con il risultato di maggiori consumi di carburante e aumento di inquinamento ambientale.
    Paradossalmente, è come se, per andare a Napoli, invece dell’autostrada NA-SA, fossi indirizzato a prendere la superstrada per Avellino e di qui imboccare l’autostrada Bari-Napoli per raggiungere finalmente il capoluogo campano!!

  2. il caos e il traffico non è solo colpa dei lavori. Incivili e non rispettosi del c.d. in ogni arteria cittadina e vigli assenti o a far finta di nulla. Se ho la tangenziale a Fratte bloccata per lavori, la logica suggerirebbe quantomeno di liberarte le arterie cittadine dalla doppia fila e soste da spesa…….Si veda lungo irno altezza parco salid e parco Pinocchio, via eugenio caterina, bar bellini, piazza Galdi. via Pagano, via Crispi e si potrebbe continuare……….

  3. Salerno ormai ,grazie ai nostri incapaci ed inetti amministratori è diventata una città Invivibile soffocata da un traffico caotico a tutte le ore e ancora non è iniziato la pagliacciata delle Luci d’artista che ormai è diventato un vero incubo per noi poveri cittadini !!!

  4. ormai ci ho fatto croce nera… felicissimo di aver lasciato vietri sul mare e di essermi spostato a Pontecagnano

  5. Certo che solo a salerno si vogliono risolvere i problemi con le chiacchiere. Ma nessuno si chiede come mai ci vuole tutto questo tempo per un lavoro di manutenzione? Inettitudine? Pochi operai? O cos’altro? Ma quando si appalta un lavoro, si chiedono i tempi di consegna o no?

  6. Città paralizzata come l’amministrazione comunale! La paralisi di quest’ultima è, ovviamente, conseguenza dell’incapacità, dell’incompetenza e di voler ad ogni costo tutelare gli interessi di qualcuno! Napoli, De Maio, giunta tutta, consiglio comunale tutto: dovete lasciare subito quelle poltrone perchè la vostra inettitudine e la vostra incapacità, ampiamente dimostrate, stanno producendo danni incalcolabili a questa città!!!!

  7. La verità? Salerno proprio per colpa del traffico è diventata invivibile. Il traffico che c’è a Salerno è semplicemente esagerato ed assurdo. L’ “intasamento” comincia alle 7 e 30 di mattina e si protrae per tutta la giornata.
    Causa principale è la strafottenza e l’arroganza degli automobilisti, l’assoluta mancanza di controlli da chi preposto e aggiungerei anche il semplice fatto che chi guida non è capace, non si rispetta il codice stradale e ognuno fa come meglio crede.
    Modello Salerno e città EuroPRrrrrrea? Si sì, come no!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.