Vertenza Fonderie, Comune di Pellezzano si costituisce parte civile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Il Comune di Pellezzano, con delibera di Giunta n. 50 del 24 settembre 2018, si è costituito quale parte civile nel procedimento penale n. 2191/14/21 RGNR pendente dinanzi al Tribunale di Salerno nei confronti dei sigg.. omissi..imputati, tra gli altri dei reati di cui agli artt. 81 c.p., 110 c.p., 674 c.p., 635 c.p., 452 bis comma 1 n. 1) e comma 2 c.p. 137 comma 1 e comma 5, 256, 279 D.Lgs. n. 152/2006 ecc..

A seguito della richiesta del Comitato Salute e Vita – che da tempo opera sul territorio per promuovere la tutela della salute dei cittadini contro l’inquinamento ambientale – pervenutaci e rivolta a tutte le Istituzioni interessate affinchè procedessero con un decisivo intervento a tutela del diritto alla salute dei cittadini che rappresentano, la nostra Amministrazione ha ritenuto opportuno per l’appunto costituirsi nel giudizio de quo, ritenendolo necessario in considerazione della natura dei reati oggetto dell’imputazione.

Le ipotesi delittuose per le quali l’A.G. procede mirano a perseguire condotte che, ove accertate, hanno determinato una lesione dell’ambiente per l’inquinamento dell’aria, delle acque e del suolo in cui si articola il territorio del Comune di Pellezzano con evidenti ripercussioni sulla salute dei cittadini e sullo sviluppo del territorio stesso.

Il Sindaco Francesco Morra e l’Amministrazione Comunale tutta esprime fiducia nella giustizia e nella sua attività che  garantirà il rispetto delle norme poste a tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini, avendo riguardo agli interessi legittimi emergenti.

COMUNICATO UFFICIALE COMUNE PELLEZZANO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Ma il presidente della regione lo sa che dobrebbe esprimersi a riguardo e itando di fingere che il fatto non gli riguardi?!? L arpac ha detto che non ha superato le nat,cosa aspettate a chiudere il mostro?

  2. Da Capriglia la situazione è sempre quella. Quando la fonderia lavora, le scuole con i nostri figli diventano una trappola dove respirare per ore odore di morte. Vengano a respirare con i propri figli anche quelli che gli permettono di restare aperti

  3. Complici e senza coscienza tutti quelli che gli permettono di uccidere la popolazione vergognatevi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.