Contro il Verona Colantuono rispolvera la difesa a tre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
La Salernitana è pronta a cambiare nuovamente pelle. Per la gara di sabato contro il Verona, infatti, mister Colantuono valuta la possibilità di mettere da parte il 4-3-1-2 visto all’opera contro l’Ascoli per rispolverare la difesa a tre. Il valore dell’avversario di sabato e la prova tutt’altro che esaltante fornita contro i marchigiani potrebbero indurre il tecnico romano a tornare al modulo provato sin dall’inizio dell’estate.

Resta da comprendere se sarà 3-4-1-2, quindi con uno tra Di Gennaro e il volitivo Mazzarani tra le linee, o se sarà il 3-5-2 classico, senza trequartista. Nel primo caso, il compito di far legna in mezzo al campo potrebbe toccare a Di Tacchio e ad uno tra Odjer e Palumbo.

Nella seconda ipotesi, invece, Castiglia verrebbe ripescato come interno di sinistra, Di Tacchio sarebbe confermato come diga centrale, resterebbe da assegnare solo l’ultima maglia, con Odjer a caccia dell’esordio dal primo minuto e che spera di essere preferito ad Akpa Akpro. Sulle corsie esterne, invece, Colantuono dovrebbe rilanciare Djavan Anderson, costretto a mordere il freno dopo la botta al capo rimediata a Benevento, e Casasola, che dovrebbe disimpegnarsi nuovamente a sinistra.

In difesa, il punto fermo dovrebbe essere capitan Schiavi, ai suoi lati dovrebbe tornare Perticone, per l’ultima maglia è corsa a due tra Gigliotti e Migliorini. Per quanto riguarda invece l’attacco, Jallow dovrebbe rientrare nell’undici base e il suo partner dovrebbe essere ancora Djuric, anche se Vuletich non ha demeritato contro i bianconeri e attende una possibilità per disimpegnarsi nel suo ruolo naturale, quello di centravanti. Bocalon non demorde, più indietro Orlando e Andrè Anderson.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Allenatore spaurito, 3 difensori puri, 2 esterni prettamente difensivi e dei 3 centrocampisti sicuramente ci sarà Di Tacchio che è un mediano di interdizione e non certo di costruzione…..conclusione…..vedremo la solita partita di m….. fatta dall’avversario con la Salernitana che giocherà di ripartenza….speriamo almeno abbia il buon senso di mettere Jallow…. una domanda poi vorrei fare a Colantuono (che potrebbe anche non essere colpa sua ma di certo ne è il responsabile) …ma quando il 3-5-2 coi giocatori che mette in campo recupera palla….se ne è accorto che l’azione la impostano in 2 e tutti gli altri passeggiano tranquillamente in difesa ??? A mio avviso per giocare con a difesa a 3 ci vogliono 3 difensori che sappiano impostare e far ripartire immediatamente l’azione e 3 centrocampisti rapidi e di impostazione e certo non mi pare che in squadra ce ne siano….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.