Sentenza Crescent Salerno: tutti assolti. Fine di un’odissea

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
Il governatore campano, Vincenzo De Luca, è stato assolto dai giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Salerno nel processo Crescent l”opera di Bofil realizzata sul Lungomare di Salerno.

La sentenza è stata letta dal presidente Vincenzo Siani dopo circa 8 ore di camera di consiglio alle 23.15.

L’ex sindaco era accusato di falso ideologico, abuso d’ufficio e reati urbanistici. La Procura aveva chiesto 2 anni e 10 mesi. Scongiurata la sospensione dall’incarico che sarebbe scattata per gli effetti della legge Severino.

Sono stati i legali Paolo Carbone e Andrea Castaldo a comunicare al governatore della Campania, Vincenzo De Luca, la notizia dell’assoluzione nel processo Crescent. “Lo abbiamo già comunicato – ha detto Castaldo parlando con i giornalisti – ed è contento di questo risultato. In questo momento è importante che la giustizia abbia fatto il suo corso. Avevamo fiducia”.

Per Castaldo – si legge in un lancio ANSA – “con questo dispositivo è stato provato quello che avevamo sempre cercato di dimostrare con forza e impegno. E cioè che non esisteva un disegno criminoso. Gli atti sono stati sempre fatti per il bene della città. La vicenda Crescent è una vicenda che realizzava interesse pubblico. È una pagina della storia salernitana che si chiude in modo positivo”.

Sono stati tutti assolti i 21 imputati a Salerno nell’ambito del processo Crescent (dal nome del complesso immobiliare realizzato sul lungomare). Tra questi, oltre al governatore Vincenzo De Luca, figurano anche i consiglieri regionali Luca Cascone, Vincenzo Maraio, Francesco Picarone e Aniello Fiore, il vicesindaco di Salerno, Eva Avossa, l’assessore comunale Domenico De Maio ed il consigliere comunale Ermanno Guerra. Tutti, all’epoca dei fatti, erano in Giunta a Salerno. Assolti, tra gli altri, anche i costruttori Eugenio Rainone e Rocco Chechile.

VIDEO PAGINA FACEBOOK (Cosa c’è che non va a Salerno)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. VERGOGNA !! Poi dicono che i cittadini perdono fiducia nella giustizia ! Un condominio privato a mare fatto passare per un’opera pubblica !!! Vergogna !!!

  2. Chiancarellari e nemici di Salerno
    SCHIATTATE!!
    giustizia è fatta
    Persone inutili che sanno solo dire no a tutto

  3. Le sentenze si rispettano, ora aspettiamo che Di Maio si presenti in tribunale per le querele ricevute e lo stesso dicasi per Salvini

  4. E ora miei cari signori attendiamo i ricorsi in appello.
    I signori (?) di Santa Teresa e dintorni pur di riavere il loro chiavicone si inventeranno altre mille storie anche se sanno che la Giustizia pur se lunga e lenta alla fine vince sempre.
    L’importante è farsi notare e dare fastidio e non pensa magari che ora Salerno ha un panorama che non termina in un cesso con sullo sfondo le case di un palazzo obbrobrioso e puzzolente ma una vera opera architettonica.

  5. Uanm oggi vi siete superati :ci sono ben 7 (sette)articoli che parlano di De Luca e cumpar e figlio. Veramente DeLucaNotizie.It, non c’è che dire 👐

  6. …Maalox in quantità industriale…. Il grande Enzo vi fa schiattare tutti…. hihihihihihihi……..
    Mo’ attaccatevi al tram…. hihihihihihi……

  7. Al solito, anni ed anni persi per le bagattelle dei cafoni e dei pezzenti. Ed ora aspettiamoci un altro ricorso perchè la signora del quarto piano non può mettere i panni ad asciugare per colpa del crescent.

    BISOGNA DEPORTARE TUTTI QUESTI FALLITI NELL’HINTERLAND NAPOLETANO INSIEME A QUELLI COME LORO, ALTRIMENTI NON RIUSCIREMO MAI A FARE NIENTE DI BUONO A SALERNO. NON IMPORTA SE SONO SALERNITANI VERACI, SE SONO RICCHI O SE TENGONO IL COGNOME IMPORTANTE, SE NE DEVONO ANDARE CON LE BUONE O LE CATTIVE.

  8. Le prossime elezioni saranno la vostra sentenza avete venduto e svenduto una città…ora ridotta a un letamaio e a un caos.

  9. Dopo questa figuraccia se fossi in loro mi andrei a nascondere.
    Rispettate le sentenze e non dite sempre vergogna,anche perché gli unici a provare vergogna per quello che avete detto e fatto dovreste essere voi.

  10. Azz ma allora sono ancora molti i deluchiani a Salerno…i che chiavica…ma dite in 30 anni che ha fatto veramente di buono de Luca??? Aprite gli occhi e finite di essere provinciali nn c è un cazzo a Salerno ed è degrado assoluto!

  11. A PAS:
    parco Mercatello, Parco Pinocchio, Stadio, Villa Comunale, riapertura Teatro Verdi, invenzione delle Luci d’artista, Marina d’Arechi, bastano?Non sono un sostenitore di De Luca, non mi piace che per esempio i parcheggi in centro siano tutti a pagamento, però non possiamo dire che non ha fatto nulla

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.