«Nostro figlio bocciato perché troppo alto», la denuncia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
«Ha frequentato le lezioni in modo discontinuo, accumulando un numero elevato di assenze e ritardi, partecipando alle attività didattiche in modo passivo e superficiale, utilizzando un metodo di studio inefficace». Queste le motivazioni che hanno spinto i docenti di un liceo salernitano a bocciare un ragazzo al termine dell’anno scolastico. Lo scrive il quotidiano Il Mattino oggi in edicola

Contro questa decisione e dunque la ripetizione della quarta liceale la famiglia dello studente  si è rivolta al Tar di Salerno palesando quale disagio la «notevole crescita in altezza» del ragazzo

Secondo la famiglia il giovane tra il terzo e il quarto anno di liceo ha perso un «punto di riferimento», il prof di fisica, «non assegnato alla classe anche per l’anno scolastico in questione».

Inoltre hanno sottolineato come la bocciatura del loro figliolo sia stata viziata da «eccesso di potere, incongruenza, illogicità manifeste e abuso di potere» e come lo stesso figlio sia vittima di «atteggiamenti discriminatori, se non proprio persecutori» da parte del corpo docente.

Per quanto riguarda le assenze la famiglia giustifica la  cosa in questo modo: le «numerose assenze sono state causate da problemi fisici e psicologici dovuti al disagio tipico dei ragazzi in età compresa tra i 13 e i 18 anni, nonché dovuti a questioni familiari ed alla sua rapida e notevole crescita in altezza».

Il Tar non ha accettato il ricorso della famiglia

Fonte Il Mattino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Quale sarebbe la notizia? Una famiglia si presenta al TAR con motivazioni risibili e il TAR decide di respingere il ricorso per manifesta stupidità? BOH

  2. oltre a respingere il ricorso, avrei revocato il titolo di studio ai genitori. Non sanno più cosa inventarsi per favorire e giustificare l’inedia dei propri figli

  3. @sikelgaita uno pseudonimo eccezionale, che sa di salernitanità e cultura storica, sei una grande!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.