Analisi a pagamento: Regione Campania lavora a proroga assistenza sanitaria

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Si è diffusa ieri la notizia del raggiungimento dei tetti di spesa nella sanità convenzionata con il rischio di analisi e accertamenti a pagamento per i cittadini. LiraTv ha appreso da fonti qualificate che la Regione sta lavorando per evitare tutto ciò. Gli uffici della Regione Campania sono al lavoro per scongiurare la sospensione delle prestazioni diagnostiche e di laboratorio gratuite presso i centri di sanità convenzionata. Basteranno pochi giorni, forse addirittura qualche ora, per evitare lo stop. La lettera con la quale l’Asl, ieri, avvisava i rappresentanti legali delle strutture di sanità privata in convenzione che si era prossimi all’esaurimento dei tetti di spesa rappresenta un passaggio formale ed inevitabile, alla luce delle norme sulla revisione della spesa. Detto questo, a Napoli si sta lavorando per autorizzare i laboratori ed i centri diagnostici a sforare i budget, garantendo loro la copertura finanziaria dell’operazione nel rispetto delle leggi ma soprattutto assicurando ai cittadini prestazioni gratuite fino a fine anno. Secondo quanto apprende la nostra redazione da fonti qualificate, l’ufficialità è questione di giorni oppure ore. Ciò non toglie che Asl di Salerno e Regione Campania stiano proseguendo nei controlli a tappeto per stanare eventuali abusi o anomalie nelle condotte di alcuni centri di sanità convenzionata, dove si registrano flussi di persone provenienti da altri territori ed un numero di analisi ed accertamenti che appare sproporzionato. In caso di comportamenti scorretti, Asl e Regione denunceranno tutto alla Guardia di Finanza e all’autorità giudiziaria, anche per garantire le strutture convenzionate che agiscono secondo le regole.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Andremo sempre peggio
    La Regione dovrebbe rivedere gli stanziamenti alle varie Asl
    Infatti per alcune branche come la diabetologia Asl più piccole di Salerno hanno stanziati il doppio dei fondi.

  2. Ricordate che DE LUCA in campagna elettorale e in varie conferenze anche con rabbia disse che questo no0n sarebbe mai più successo, invece…..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.