Bellizzi, vandali in azione: distrutta villa comunale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
«Villa Comunale Pratole a Bellizzi.  Questa piccola banda di delinquenti, nonostante la chiusura dei cancelli della villa alle 22.00, hanno avuto la strafottenza di rompere la cancellata della recinzione. Ora basta!
Dopo aver distrutto e vandalizzato di tutto, aver utilizzato gli spogliatoi per drogarsi e spacciare fumo è arrivato il momento di condurli dritti nelle #comunità e nelle “case di cura”. La città è di tutti e tutti hanno il diritto di viverla civilmente».

Lo scrive il sindaco di Bellizzi Mimmo Volpe sul suo profilo facebook.

Alcuni delinquenti, l’altra notte, hanno divelto la recinzione della villa Pratole e distrutto tutto: sfasciato gli spogliatoi dell’annesso campetto di calcio, distrutto i wc e i lavelli, spaccato i piatto doccia, macchiato con vernice spray le pareti.

I malviventi, non contenti dei danni provocati agli spogliatoi, hanno preso di mira anche il verde pubblico: sradicato delle piante a basso fusto, danneggiato gli spazi ludici e spaccato le luci della pubblica illuminazione.  Sono in corso indagini per individuare i responsabili

 

FOTO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Devono pagare l’intero ripristino e pulire la villa comunale per dieci anni gratis sotto la vigilanza dei carabinieri che devono avere libertà di spaccargli i denti appena sgarrano! L’unica lingua che questi personaggi comprendono è questa; il carcere non serve.

  2. … dare la caccia agli immigrati ed ai rom che certamente sono più educati e civili di queste bestie locali figli della cosiddetta “democrazia liberale”.
    Quesito per il neo ministro santificato e pompato dai genitori delle predette bestie:
    A quando l’apertura della caccia agli animali indigeni ?????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.