Il rapper salernitano Lamin Ceesay in diretta con Salvini: «Matteuccio…»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
Il rapper salernitano Lamin Ceesay torna a far parlare, o meglio discutere, di sé.

Nella serata di giovedì, infatti, è intervenuto su rete 4, nel corso del programma di approfondimento politico e sociale condotto da Gerardo Greco, W l’Italia.

Ospite della puntata il ministro degli Interni Matteo Salvini a cui Lamin Ceesay, recentemente, ha dedicato un video ironico divenuto virale sul web e che gli sono valse non poche polemiche a livello nazionale, con minacce ed insulti vari.

Nel video, infatti, il rapper era a bordo di un pedalò e rivolgendosi al numero uno della Lega diceva “Matteo, torniamo a casa nostra”, suscitando l’ira di una parte della popolazione che ha trovato di pessimo gusto il video messaggio indirizzato al numero uno della Lega. «Lei, eletto come Ministro degli Interni, la prima cosa che ha pensato è stata immigrazione – ha detto Lamin rivolgendosi a Salvini – Questa cosa alimenta odio e razzismo e le chiedo: se lei fosse una di queste persone disperate cosa avrebbe fatto? Ciao, Matteuccio».

Immediata la replica di Salvini che ha puntato, come facilmente prevedibile, l’attenzione su droga e furti che, a suo dire sarebbe commessi in gran parte dagli immigrati (a suo dire, va sottolineato).

Suscitando l’ilarità del pubblico presente in studio, il leader della Lega si rivolge a Lamin con un’espressione tutt’altro che simpatica «fratello con le cuffiette», spiegando che da settimane il governo sarebbe al lavoro per portare aiuti in Africa. Immediata anche la replica del rapper, giunto a Salerno ormai tre anni fa: «Matteuccio, non sono tuo fratello». Intanto, sembra non accennare a placarsi la polemica sul video pubblicato in rete ed indirizzato a Salvini: «Continuano ad arrivarmi minacce, offese insulti ma non posso far altro che sorridere e guardare avanti», ha spiegato infine Ceesay.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. Questo non è salernitano ma africano……..Vai Salvini siamo con te…..Salerno nazionalista

  2. a salvini e ai suoi seguaci auguro tutto il male possibile, di cuore!

  3. per italiano doc: Salerno nazionalista lo dici a tuo padre e tua madre che per sbaglio hanno generato un idiota. Ed il plurale majestatis non ti si addice

  4. Dove vivi tu che hai scritto questo articolo?nel paese delle meraviglie?a tuo dire o non a tuo dire la realtà è che le carceri sono piene di immigrati clandestini,che 3 notizie su 4 di cronaca hanno come protagonisti immigrati..la gente lo sa e ste pagliacciate di questo individuo rapper dei miei stivali altro non fanno che rafforzare l idea che per troppi anni questa nazione è stata governata da politici che l’hanno mandata alla deriva.la gente è stufa e sta con chi vuole invertire la rotta,in tutti o sensi.E se non ci riescono lega e m5s voteremo altri ancora più radicali di loro su certi temi.A suo dire o non a suo dire.

  5. italiano doc sei un demente come il contribuente(al tuo SUD Salvini c’ha pisciato sopra fino all’altro giorno)

  6. Che rabbia leggendo questo articolo!
    Rabbia perché l’idiota “nero” ha avuto di nuovo modo di mostrare a tutti la sua presunzione e maleducazione, sia verso il popolo che lo ha adottato ,ma soprattutto verso una delle più alte cariche che rappresenta l’Italia. Ma tutta sta’ presunzione da dove esce? Ma non si rende conto che questa presunzione di voler ridicolizzare un nostro ministro ,fomenta rabbia(ed pure altro) nelle teste di chi già mal sopporta tutti gli extracomunitari NON AVENTI DIRITTO che bighellonano da mattina a sera sul territorio nazionale?
    Stu lamin (o latrin o merdin o comm .azz si chiama) è proprio un degno rappresentante delle persone che ultimamente ci hanno “invaso” :PRETENDONO di tutto e di più, se vengono trattati come meritano ecco che diventano vittime di raSSismo perché sono “neri”,poverini!!! Però proprio perché “neri” (poveri e peccato) hanno il diritto di dire e fare tutto quello che vogliono, rimanendo impuniti perché sono”peccati”.
    Non voglio continuare a scrivere perché mi rendo conto che la”nervatura” sta prendendo piede in me e mi fermo qui.
    Però voglio aggiungere che queste sgradevoli situazioni,ennesime cose che dobbiamo sopportare, sono la conseguenza del buonismo estremo che c’è ,e purtroppo tutto sto perbenismo non ha portato a nulla di buono, a nulla.

  7. Innanzitutto majestatis si scrive maiestatis perchè è latino.Capra.
    Seconda cosa:quelli come te sono in via d’estinzione per fortuna.Panda.
    Terza cosa:senza frontiere sarà il tuo cervello,perso nell’immensità della tua idiozia.

  8. Purtroppo non esiste un paese occidentale senza frontiere, purtroppo “senza frontiere” se l’italia Fosse uno stato senza frontiere saresti una piccola comunità di Bianchi in Italia.
    Lo vuoi capire che con il Brennero e Ventimiglia chiusi non esiste l’ Utopia ma esiste l’IDIOZIA.

  9. Vorrei girare una considerazione all’amico Bart e a chi si pone la stessa domanda, cercando di capire perché non tornano nel proprio paese.
    Nei loro paesi, dove ci raccontano ci sia una cultura e delle usanze che noi dobbiamo apprendere per arricchire la nostra società, sarebbe mai stato possibile che un Latrin come questo si prendesse gioco di una delle più alte cariche dello Stato? Verrebbe almeno almeno torturato,mentre qui da noi viene sostenuto ed invogliato a continuare la battaglia;Se un latrin come questo venisse sorpreso a rubare al proprio paese,come minimo gli tagliano le mani, ma da noi?È peccato, perché “nero”;Nonostante li teniamo ad ingrassare, gli garantiamo vitto,alloggio e wifi e stanno a zonzo tutto il giorno, i buonisti di sto . . . . o all’uscita delle varie attività presidiate gli fanno pure la spesa e gli danno soldi! ! ; E quando commettono crimini? Vengono trattati con i guanti bianchi, non sia mai! !Mentre ai loro paesi vengono fucilati come noi andiamo al bar a prendere un caffè, in ItaGlia vengono tutelati oltre l’assurdo, si cercano tutti i cavilli ed attenuanti possibili perché sono”peccati”, sono “neri”; Pretendono diritti, ma i loro doveri? Nessuno gli chiede niente, ma almeno vivere civile e con educazione. Inoltre, dato che hanno ben capito di stare in un paese di idioti rammolliti dove basta essere”neri” per essere compiatiti e perdonati a prescindere, si giocano appunto sempre questa carta, facendo sempre le vittime. Si, noi siamo raSSisti, li trattiamo male, li costringiamo a subire tutto questo. E dopo aver toccato con mano la situazione ed aver constatato che qui è tutto è possibile per loro , è il paese della cuccagna, ecco che ci “sponsorizzano” ai loro compaesani che giustamente accorrono in massa.Quindi, caro amico, ma quando se ne vanno? Mica so’ fessi (come gli italioti).
    Premetto che non sono raSSista, premesso che della politica non mi frega niente(tutti ladri-porci) ed ammetto che potrebbe sembrare un messaggio contro gli extracomunitari, il mio commento è solo uno sfogo, ma soprattutto è la realtà. Si, è proprio la realtà, anche se i perbenisti dicono che non è così.A volte sono proprio queste inutili provocazioni,questo voler fare sempre le vittime,questo messaggio di malcontento che vogliono farci avere i “nostri” ospiti, queste sono le cose che fanno arrabbiare la gente.Comunque,ognuno la pensi come vuole ed agisca come meglio crede, auguro una buona giornata a tutti.

  10. Lamin sta sfruttando la nostra demenza di italiani per ‘trasgredire’ e farsi un po’ di pubblicità. Infatti ormai è così, vediamo solo programmi televisivi manipolati, dove si inscenano battibecchi o si enfatizzano notizie scandalistiche per fare audience. Stamm nguaiat….

  11. Tutti a casa loro.forza salvini vai avanti così.la maggioranza italiana e con te.lo ha dimostrato e certificato con le elezioni de 4 marzo.

  12. Tutta questa invasione e colpa dell’ignoranza di chi ha votato e vota PD e centro sinistra e partiti di centro.

  13. Per italiano e salernitano: Fittati un barcone e prendi insieme a lui il mare per l’ Africa . Un idiota lo possiamo anche tenere ma due sinceramente sono troppi.

  14. Bravi sinistrini, continuate con la vostra linea buonista e negazionista, alle prossime elezioni sarete usa specie estinta.

    Ve lo dice uno a cui salvini sta proprio sul c…o, lo avete creato voi imbecilli.

  15. DI CHI OFFENDE ANCHE SE NON MI CONOSCE NON ME NE FREGA….CHI OFFENDE ANCORA L’INTELLIGENZA DEGLI ITALIANI E L’ITALIA STESSA COME QUESTI SCARTI AFRICANI E LA FECCIA ITALIOTA CHE LI SOSTIENE QUESTI SI MI FA INCAZZARE…MA TANT’E’ FRA POCO E’ FINITA VOI SINISTRATI ESTINTI E TUTTA LA CIARPAME EXTRACOMUNITARIA ABUSIVA VIA NELLE LORO CAPANNE….W SALVINI NUOVA DESTRA NAZIONALISTA E SOCIALE

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.