Fonderie Salerno, famiglia Pisano: ”Chiusura anomala”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
In seguito ad un provvedimento della Regione Campania, l’attività dello stabilimento delle Fonderie Pisano & C. SpA in Fratte di Salerno è stata sospesa, fino al ripristino della conformità all’autorizzazione della produzione.

Anche in questo frangente la proprietà è pronta al pieno confronto operativo e ad intervenire non appena saranno forniti i doverosi chiarimenti da parte dei competenti organi sulle misure da adottare, ribadendo che la società opera nella piena legittimità, come comprovato dai numerosi atti amministrativi e giudiziari.

Resta, in ogni caso, la sensazione di trovarsi di fronte ad un provvedimento “anomalo”, che ripropone uno schema similare alla metafora del cane che si morde la coda.

Da un lato l’azienda che si dichiara pronta ad intervenire per migliorare oltremodo i suoi impatti ambientali mediante gli interventi segnalati agli organi competenti nell’ambito di un articolato piano di ristrutturazione, nelle more dell’individuazione di un nuovo sito, dall’altro la Regione Campania che, però, come accertato anche in sede di giustizia amministrativa, non offre la possibilità all’azienda nemmeno di illustrare il piano di interventi che, pure, essa stessa (la Regione) ritiene necessari.

Nel frattempo la medesima Autorità Amministrativa ha deciso di fermare il processo produttivo, anche se nel provvedimento notificato non si coglie traccia di rilievi dal punto di vista sanitario, e, comunque, l’azienda non può eseguire alcun intervento migliorativo per assenza del necessario assenso da parte degli organi competenti .

Va, infine, aggiunto che in queste ore si stanno valutando tutti gli aspetti del provvedimento della Regione Campania, sia sotto il profilo della legittimità che dell’impatto complessivo che esso riversa sulla ciclo produttivo ed in termini di impiego della forza-lavoro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Dopo innumerevoli sequestri, indefinite relazioni dove si evince che la fonderia costruita negli anni 50 e mai migliorata e”un pericolo per la saluta e per l’ambiente e dopo che per l’ennesima volta è stato documentato che non avete rispettato le migliori tecnologie esistenti,parlate di chiusura anomala?!? Anomalo è il fatto che siete stati aperti criminali!

  2. Senza vergogna e senza coscienza, proprio per questo nessuna pietà ne per te ne per chi eseguiva i tuoi ordini nonostante sapesse di uccidere

  3. A quando la demolizione in mondovisione? Festeggiamo che era ora. tra 45 giorni cari addetti ai controlli vedete di non farvi corrompere che passiamo un gran bel Natale!

  4. Caro criminale buon giorno. E” con tanta speranza che apprendo la notizia di questa ennesima chiusura. Purtroppo temporanea ma pur sempre chiusura. I cittadini hanno dovuto diffidare regione e comune per costringerli a mettere la salute prima dei tuoi interessi, ma alla fine poter vivere senza il terrore che qualcuno ti uccida semplicemente perché vuoi affacciarti al balcone, o il poter lasciare tuo figlio a scuola senza doverti sentire in colpa perché lasciato in balia dei tuoi odori molesti,non ha prezzo. Ti auguro per il tuo processo tanta serenità e ti auguro di vincere una lunghissima vacanza premio a fuorni. Buona giornata

  5. mossa politica…..guarda caso in questi giorni si parla di vertici nuovi alla provincia e quant’altro.

  6. Ma va….etc etc a m..mt! purtroppo non posso essere espansivo mi censurerebbero a mani basse…ma questo ha veramente scorticato le scatole a tutti e non conosce vergogna

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.