Salerno, processo per la morte del cagnolino Chicca: rinvio a novembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Chicca è la cagnetta uccisa a calci a #Salerno nel Febbraio 2017. Un gesto spregevole, immotivato e crudele che ha scosso l’intera collettività. Le associazioni animaliste chiedono pena esemplare ma, a che punto è il procedimento penale dopo l’udienza di oggi?!

La prima udienza era stata fissata per il 7 Maggio, ma tutto é stato rinviato per smistamento al Giudice titolare.

Successivamente il 9 Luglio l’udienza è stata nuovamente rinviata perché l’imputato, detenuto in carcere per altri reati, aveva chiesto di poter essere presente per chiedere il rito abbreviato.

Arriviamo al 24 settembre e collezioniamo non solo un nuovo rinvio per legittimo impedimento del Giudice- ma per di più l’imputato rinunciava alla comparizione personale.

Lunedì 8 Ottobre quindi, si sarebbe dovuta seriamente discutere in aula, senza comparizione dell imputato, sull’ ammissione delle costituende parti civili.

Ma anche stavolta abbiamo collezionato un rinvio al 5 Novembre. Udienza che potrebbe rivelarsi decisiva se come pare il difensore dell’imputato formalizzera’ richiesta di rito alternativo. Udienza fissata alle ore 15 dunque per consentire l’apertura del dibattimento, la discussione e la decisione.

“Appare necessaria ed improcrastinabile la modifica della L. 189/04 che come movimento 5 stelle proponiamo da tempo.” Dichiara l’On. Paolo Bernini, Presidente della onlus animalista DPA, che prosegue “Solo l’introduzione di nuove fattispecie penalmente rilevanti insieme ad un adeguato inasprimento delle pene per chi commette crimini contro gli animali puó ottenere effetto deterrente ma anche far in modo che tali reati non siano considerati di serie B. Continueró a sporgere denuncia in tutte le situazioni sinili e a notiziare i Ministeri competenti, e ad esser presente nelle aule di Tribunale con il mio pool di legali affinché situazioni come questa restino retaggio del passato”

Lo scrive in una nota l’On. Paolo Bernini, Presidente della onlus animalista DPA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.