Luci d’Artista: sul Corso ”spuntano” i limoni e sul web scatta l’ironia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa
Hanno destato molta curiosità le nuove luminarie installate sul corso Vittorio Emanuele di Salerno per l’edizione 2018 delle Luci d’Artista. I grossi limoni gialli che vogliono sicuramente mettere in risalto uno dei prodotti di punta del salernitano soprattutto della vicina costiera Amalfitana hanno innescato soprattutto sul web ironie, goliardie e battute sarcastiche. Ovviamente per noi campani il limone può avere diversi significati rispetto al semplice frutto. Navigando su facebook in queste ore ci possiamo imbattere nelle più disparate situazioni con il limone usato in un totale doppio senso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. SPERO DI SBAGLIARMI,MA QUESTE LUMINARIE,DA QUANTO SI VEDE,SEMBRANO UN POCO SQUALLIDE E MISERE.

  2. L’anno scorso tutti i soliti criticoni a decantare l’abilità dei francesi a confronto delle nostre luci cosi paesane…

    Gli stessi che ora criticano queste.

  3. Sono anni che queste lucine sono ridicole, turismo per 4 lucine appese, come se non ce ne fossero in giro per l’Italia, mi auguro che con il tempo finirà questa cafoneria,che porta solo disagi,e sporcizia e traffico e inquinamento e non ve ne uscite che porta economia perché non è vero, perché chi ci guadagna non prende a lavorare in modo continuativo e sistemato più lavoratori,al Max sfrutta di più chi ha,a 600 euro al mese o contratti di 1 mese che non risolvono il problema. Questa è solo fumo negli occhi e melagomania del duce!
    Ps.naturalmente piace a tutti i sistemati dal duce!

  4. Turismo una parola che non conoscete.porta economia in soldi contanti,piu ci sono turisti e più gira l’economia.non avete capito ,oppure a qualcuno non importa nulla del turismo.De Luca vai avanti così sei sulla giusta direzione.sei un grande.

  5. turismo nella monnezza e nel degrado?
    forse tu non conosci il significato delle parole “turismo ed economia”

  6. quando viene un’ospite lo fai accomodare nel bel salotto,ma se attraversa il corridoio pieno di monnezza per andare nel bagno pieno di merda di certo non ci fai bella figura.

  7. E menomale che i francesi erano qyelli che allestivano la festa delle luminarie a Lione…io di novitá migliorative al momento non ne vedo.

  8. I limoni sono rappresentativi del limone che ogni anno si magnano i tifosi della salernitana e, soprattutto, dei napulilli che continuano ad avere un sogno nel cuore…

  9. Come sempre tagliate il mio commento…non ho capito il perchè eppure non era offensivo…..

  10. CARI AMICI,SE QUALCUNO PENSASSE,DI RISOLVERE I PROBLEMI,ECONOMICI E OCCUPAZIONALI DELLA NS.CITTA,CON QUESTE “BENEDETTE LUCI”,ALLORA SIAMO MESSI MALE,MA MOLTO MALE.QUESTA CITTÀ,CARO DE LUCA PADRE,HA BISOGNO DI INVESTIMENTI INDUSTRIALI,VERI E SERI,QUESTA È LA VIA,L’UNICA VIA,PER LO SVILUPPO DI SALERNO.MENTRE,CI VENITE A RACCONTARE PUTTANATE,DETTE DA UN SINDACO INUTILE QUANTO INCAPACE,CHE LE LUCI RISOLLEVERANNO L’ECONOMIA CITTADINA!!MA STATE SCHERZANDO??? CARO DE LUCA,SALERNO È IN UN DEGRADO,CHE I SALERNITANI NON HANNO MAI VISSUTO,I NS.GIOVANI VANNO VIA DA SALERNO,PERCHÉ SALERNO STA’MORENDO.NOI SALERNITANI,NON VOGLIAMO VEDERE QUESTA CITTÀ MORIRE,ILLUDENDOCI CON LE VS.STUPIDATE,PER COPRIRE LE VS.INCAPACITA’.LE LUCI,ORAMAI,ILLUMINANO UNA CITTÀ IN GINOCCHIO E NESSUNO FA’NULLA!!

  11. Al salernitano doc ? Ma dove vivi? Apri gli occhi e guardati intorno..ti accorgerai che a Salerno negli ultimi anni si sono chiusi migliaia di negozi !!!Ciò sta a significare che le pagliacciate cafonesche del tuo amato ex sindaco non servono a nulla tranne a creare caos, traffico e maggiore inquinamento… come ce ne fosse ancora bisogno.Svegliati !!!!

  12. x salernitano d.o.c.
    carissimo, li hai visti scendere dai pullman i “turisti” pugliesi, lucani, calabresi, laziali, con i panini e le bibite già nei loro tascapane, pronti per essere allegramente consumati al lungomare ? L’unica cosa che gira sono i topi che banchettano con i rifiuti di questi gitanti della domenica

  13. CARISSIMI COMMENTATORI, SENZ’ALTRO LE LUCI D’ARTISTA SONO UNA TROVATA ELETTORALE CHE HA PORTATO A DE LUCA PARECCHI VOTI. DEL RESTO CONSIDERIAMO CHE IL TURISTA A SALERNO COSA DOVREBBE VENIRE A VEDERE ? NULLA !!! ACCONTENTIAMOCI DEI TURISTI PUGLIESI, LUCANI E CAMPANI CHE ORGANIZZATI VENDONO A SALERNO (SPORCANDOLA PIU’ DI QUELLO CHE E’) MANGIANDO VETTOVAGLIE CHE SI PORTANO NEI LORO ZAINI !! SENZ’ALTRO LE LUCI ED I MERCATINI (CHE NON SONO I MERCATINI DI NATALE DEL TRENTINO …) MA SEMPLICI BANCARELLE , SONO UNA VERA CAFONATA, MA CON DE LUCA CHE PRETENDIAMO ??

  14. Svegliamoci!!!
    Salerno è in una fase di degrado progressivo.
    Quante attività hanno chiuso negli ultimi 3 mesi?
    Queste buffonate alimentano solo le tasche di salerno mobilità, degli imprenditori legati al sistema deluchiano, di chi apre attività con soldi da riciclare…
    Basta con le cazzate dei tanti B&B (molti abusivi) pieni..ecc…ecc..
    Non so perchè, ma ho l’impressione che alle prossime elezioni ne vedremo delle belle…
    Ad Maiora!

  15. LE LUCI FIN DALL’ORIGINE SPOT ELETTORALE PER DE LUCA FINANZIATO CON SOLDI PUBBLICI.
    E QUANTI SOLDI OSEREI DIRE…………CI GUADAGNANO I RISTORANTI PIZZERIE BAR E PIZZETTERIE VARIE
    CHE ALLO STESSO TEMPO SFRUTTANO I LAVORATORI……..POI CI SONO I COMMERCIANTI COSTRETTI AD INSEGUIRE E SPESSO ANCHE LORO SFRUTTANO I LAVORATORI……………..ADESSO CONTINUA LO SPOT PER I RAMPOLLI………..PER IL RESTO DEI CITTADINI SOLO ONERI TASSA RIFIUTI ALLE STELLE CAOS.
    DIMENTICAVO PREFETTO ORGANO DI GOVERNO DOVE SEI? HAI CAPITO CHE A SALERNO CON LE LUCI C’E’ UN PROBLEMA DI ORDINE PUBBLICO…………….

  16. Svegliamoci!!!
    Salerno è in una fase di degrado progressivo.
    Quante attività hanno chiuso negli ultimi 3 mesi?
    Queste buffonate alimentano solo le tasche di salerno mobilità, degli imprenditori legati al sistema deluchiano, di chi apre attività con soldi da riciclare…
    Basta con le cazzate dei tanti B&B (molti abusivi) pieni..ecc…ecc..
    Non so perchè, ma ho l’impressione che alle prossime elezioni ne vedremo delle belle…
    Ad Maiora!

  17. Stat Accis TUTTI…Un fenomeno che attrae turisti da tutt’Italia e oltre una cafoneria??? Andatelo a dire ai commercianti che grazie alle luci respirano tutto l’anno.STAT ACCIS!!!
    Spegnere le luci??? CHIUDETE LA BOCCA e meglio!!!

  18. Condivido e sottoscrivo totalmente il post di “MA COSA CI RACCONTANO??”! Sto paragonando le luminarie alle lampade votive del cimitero: illuminano un città morta, uccisa da trent’anni di amministrazioni deluchiane, dalla propria incompetenza e incapacità!!!

  19. Per 4 commercianti del centro e dico solo il centro, senza contare lo sfruttamento dei poveri commessi già sfruttati a dovere, ma tanto a te che ti frega, perché già se vai a pastena, Torrione,anche a Natale fanno la fame, credi di far girare l’economia? L’unica economia che gira è nelle tasche del duce dei figli e di chi sta nel suo sistema…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.