Coordinamento Provinciale Edilizia Scolastica-Salerno: studenti in piazza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Questa mattina, venerdì 12 ottobre, gli studenti del Coordinamento Provinciale Edilizia Scolastica-Salerno sono scesi in piazza in occasione della prima giornata di mobilitazione studentesca nazionale.
Il loro spezzone risuonava della voce univoca di un migliaio di studenti provenienti da tutta la Provincia, da Battipaglia a Nocera passando per Cava de’ Tirreni, Salerno, Eboli e Baronissi, Siano, San Severino, Roccapiemonte. Gli stessi rivendicano l’immediata messa in sicurezza dei nostri plessi scolastici, tutt’ora fatiscenti.
L’inizio del nuovo anno scolastico ha visto alcune scuole del salernitano chiuse, come il Gaetano Filangieri di Cava de’ Tirreni per mancanza dei certificati di agibilità.
Altre scuole versano ancora in condizioni fatiscenti e i servizi di base continuano a mancare.
Come il Liceo Linguistico G.B. Vico di Nocera Inferiore che per mancanza di infissi e servizi igienici idonei e il Liceo Publio Virgilio di Mercato San Severino dove si sono registrati crolli dei pannelli del solaio, vivono la realtà scolastica con molto disagio.
Questa precarietà del diritto allo studio è inaccettabile – dicono gli studenti – soprattutto alla luce delll’approvazione del tavolo tecnico sull’edilizia scolastica, ottenuto dopo anni di lotte a seguito della manifestazione organizzata lo scorso 4 aprile dal Coordinamento stesso.
Questo tavolo di discussione permanente all’interno della Provincia partirà tempestivamente. I membri tutti del coordinamento provinciale stanno ultimando ulteriori dettagli alla composizione del tavolo.
Una delegazione di studenti, ancora una volta, si è recata negli uffici provinciali per cercare un ennesimo dialogo con le istituzioni referenti, ad oggi ancora sorde di fronte alle loro istanze.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. ridicoli solo ridicoli aderire ad uno sciopero indetto dal pd per cacciare il governo onesto e migliore che ci sia stato alla faccia vostra tanto siete solo fantasmi più fate più la gente vi snobba per i studenti siete solo dei falliti senza dignità che per farvi un giorno di festa aderiti a manifestazioni ridicole studiate capre anche per voi insegnanti cercate di fare il vostro dovere nel formare studenti modello…..

  2. Giovanni dai il buon esempio e vai a zappare. A proposito questo bel governo del cambiamento ha tagliato 100 milioni di euro, tu lo sapevi? Gli studenti probabilmente si!

  3. mi sono meravigliato assistendo alle dichiarazioni di alcuni giovani come se il problema fosse causato dall’attuale governo:ma quando c’era il PD dove stavate?

  4. è sempre la solita storia, scioperi manifestazioni occupazione autogestione. ottobre e novembre bisogna farli passare così in attesa delle vacanze di natale, poi si fa finta di niente e si arriva a fine anno scolastico. è da anni sempre così a prescindere dal governo. è solo un motivo per non andare a scuola. non vi scaldate.

  5. VA’BBUON,I RAGAZZI HANNO FATTO UN GIORNO DI FESTA DI VENERDÌ.CHI È CHE NON LO HA FATTO A 16 ANNI ALLE SUPERIORI??FANNO TENEREZZA,I PROBLEMI CHE RACCONTANO(IMPARATI A MEMORIA)CON TANTA CONFUSIONE,MA SENZA NESSUNA LOGICA,COME NOI RAGAZZI DEGLI ANNI 70,SONO SEMPRE GLI STESSI DAL 1968.MA SEMPRE VALIDI PER UN GIORNO DI FESTA E UNA PASSEGGIATA AL LUNGOMARE,CON LA FIDANZATA/TO E GLI AMICI.
    LA COSA PIÙ PENOSA È LA STRUMENTALIZZAZIONE DI QUESTE MANIFESTAZIONI,DEL LURIDO E ODIATO PD,ORAMAI ALLA CANNA DELLA GAS!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.