Salernitana: la più “cattiva” d’Italia, troppi falli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Sarà una giornata di test quella di domani. Mister Colantuono impiegherà tutti gli elementi della rosa in una doppia amichevole con la squadra Primavera, una al mattino e l’altra al pomeriggio. Tutti i componenti dell’organico, dunque, avranno la possibilità di mettersi in mostra e di acquisire minutaggio ed autostima nella sfida con i più giovani colleghi, un po’ com’era successo in occasione della precedente sosta, quando la Salernitana sfidò Equipe Campania e Sarnese nello stesso giorno.

Chi sostituirà lo squalificato Schiavi contro il Perugia? Di Gennaro e Di Tacchio possono convivere anche senza cambiare spartito tattico? Come si può rendere più propositivo l’atteggiamento complessivo della squadra senza pregiudicare l’equilibrio faticosamente raggiunto? Come rendere più efficaci gli attaccanti in termini realizzativi? Tutte queste domande dovranno trovare una risposta prima del match con la squadra umbra.

Nesta, che aveva iniziato la stagione col 3-5-2, ha cambiato spartito contro il Venezia, passando al 4-3-3 e i biancorossi hanno ritrovato la vittoria. Il tecnico del Grifo confermerà l’assetto o tornerà all’antico visto l’impegno in trasferta? Dovrà tenere in considerazione anche questo mister Colantuono che fa i conti con l’assenza di Jallow (rientrerà dalla doppia sfida tra Togo e Gambia solo a metà della prossima settimana) e con un pizzico di nervosismo di troppo palesato dalla sua truppa in questo avvio di stagione. E non c’entrano le 4 giornate di squalifica rimediate da Schiavi.

Preoccupano, e non poco, il numero di falli commessi (132) e i cartellini gialli (20) rimediati dai granata, numeri che fanno della Salernitana la squadra più cattiva d’Italia. Questo significa che il team di Colantuono affronta col giusto piglio ogni gara, ma che alla lunga potrebbe pagare a caro prezzo le sanzioni disciplinari. Anche da questo punto di vista il team di Lotito e Mezzaroma è alla ricerca del giusto equilibrio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.