Auto con targhe straniere a Salerno: scattano i controlli dei Vigili

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Importante attività di controllo da parte della Polizia Municipale di Salerno che ha passato al setaccio numerosi autoveicoli per verificare la regolarità dei documenti di circolazioni, patenti e revisioni. Ben 85 le auto monitorate tra cui 5 con targa straniera. Sono state elevate in tutto 26 multe soprattutto per macchine senza la revisione. Due le patenti ritirate perché scadute e non rinnovate. Verbalizzato con 422 euro il conducente di un’auto con targa straniera perché in possesso di una falsa attestazione di revisione. Proprio le auto con targa estera, presenti sul territorio, saranno monitorate in particolar modo nei prossimi giorni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. spero che lo facciano tutti i giorni perchè è un fenomeno in aumento e soprattutto contrallare se il veicolo è assicurato

  2. Mi fa piacere,! Sarò il primo che se mi capita sotto comunico subito ai Vigili Urbani. L italiano paga e lo straniero, estraneo alla regola.

  3. E’ l’ennesimo proclama. Sono anni che i Vigili Urbani e Comune dichiarano guerra alle auto con targa straniera, ma non succede mai nulla. Sul Carmine ci sono tante auto con targhe bulgare che sembra di stare a Sofia. Ovviamente tutte parcheggiate nelle strisce blu, senza grattino, in doppia fila e sui marciapiedi; tanto prima che l’eventuale multa arrivi a Sofia ed all’autore dell’abuso……… Parafrasando un famoso romanzo ” E le stelle stanno a guardare”.

  4. meglio tardi che mai !le nostre celebrate forze di polizia si sono accorte che da anni milioni di macchine con targhe est europa ma in uso ai soliti furbetti italiani circolano impunite.non pagano tasse possesso,assicurazioni ,revisioni ,multe, autostrade, ztl, etc….. tanto le sanzioni valle i a recuperare in bulgaria,romania, ucraina, presso qualche prestanome o società farlocca. alla faccia di quelli che pagano anche l’aria che respirano.. una vergogna che puo albergare solo in in una nazione dove le persone per bene sono diventate un problema .
    p.s. ci sarebbero anche 4 milioni di auto italiane senza assicurazione, i loro incidenti sono a carico del fondo vittime della strada che noi paghiamo in polizza . speriamo che prima o poi se ne accorge qualcuno!

  5. Bisognerebbe monitorare sempre e non solo quando si deve fare cassa e comunque stiamo alla frutta adesso circolano pure parecchi ciclomotori con targa rumena, bulgara etc. E UNO SCHIFO!!!

  6. Io una cosa non capisco,ma quello che si dovrebbe fare sempre tutti i giorni,perchè lo si fà una tantum,come fosse una cosa straordinaria? Ci sono sempre auto parcheggiate fuori dalle strisce blù,in prossimità di incroci,che rendono pericoloso immettersi nel traffico e non vengono mai sanzionate e rimosse,scooter sui marciapiedi che intralciano il passaggio dei pedoni,negozianti che espongono merce alimentare fuori dai negozi,eccc,,,. Ma i vigili non vedono o non vogliono vedere?

  7. Sì, ma cari cittadini indignati, questa cosa è legalissima. Siamo in Europa? E questo è un altro “vantaggio” che deriva dall’unione, quindi?
    Anzi vorrei aggiungere una considerazione personale e dire la mia :in Italia vige l’obbligo di assicurazione su qualsiasi veicolo a motore, più c’è da pagare in abbinamento il salatissimo bollo(ma siamo gli unici in Europa? ) entrambi con tariffe proibitive.
    Perché oltre l’obbligo a pagare non ci mettono pure in condizioni per farlo?
    Quindi alla fine, per me chi sfrutta queste situazioni fa benissimo

  8. Ignorate il rischio di queste auto. Ad esempio, le auto in Bulgaria hanno tempo un anno per assicurarsi, altrimenti sanzioni da 80 a 324€. In pratica rischiamo di fare incidenti con auto prive di copertura.

  9. Siamo un popolo di furbastri sempre pronti a trovare scappatoie elusive ..lo siamo tutti dico tutti e lo si fa perché non funzionano le Istituzioni…da noi regna lassismo….corruzione….e poi sempre ad autogiudicarci ”buoni e bravi” o a lamentarsi se qualche tutore cosciente vuole applicare le Leggi: noi a dire proprio a me…non vedi o vedete quello o quell’altro ecc ecc! Ergo: sarà sempre peggio…la china è in discesa….ma l’Italiano sopravviverà tirando a campare…dichiarandosi ”invalido”….autocertificando stato di povertà non veritiero….falsificando documenti….rubacchiando ove può….e quindi anche noleggiando auto a Sofia!! Ovviamente la nostra pseudo astuzia…e tutto il corollario che ne scaturisce ci hanno screditato nel Mondo intero tanto è che ovunque si dice ”all’italiana” e ovunque siamo etichettati ” repubblica delle banane”..

  10. Ti auguro di fare un incidente (non mortale, ci mancherebbe) con un’auto targata di un paese estero. A me è accaduto, non ho mai avuto il risarcimento e la mia auto è stata demolita. L’avvovato mi ha detto di lasciar perdere nonostante avessi ragione al 100%, cornuto e mazziato! Ed intanto lo sbruffone che m’ha distrutto l’auto gira indisturbato, stavolta con targa rumena.

  11. Un residente in Italia non può immatricolare un’auto in Bulgaria, è già illegale, sia in Italia che in Bulgaria! Infatti sono veicoli intestati a società terze o prestanome, il risultato è che non pagheranno mai nulla perchè gli stati esteri sono “gelosi” dei dati dei loro contribuenti. Quand’è che la guardia di finanza si dà una mossa?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.