Luci d’Artista 2018/2019: ecco i bozzetti delle installazioni [FOTO]

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Tra i limoni di corso Vittorio Emanuele, somiglianti – secondo il presidente della Regione, Vincenzo De Luca – più a «fiori di zucca» che non al tipico prodotto della Costiera Amalfitana, la Natività che sarà allestita in largo Abate Conforti, le installazioni che addobberanno anche i Giardini della Minerva e largo Plebiscito e i delfini che hanno spodestato i pinguini dagli scogli di Lungomare Trieste, è quasi tutto pronto per la tredicesima edizione di Luci d’Artista.

Quella 2018-2019, che partirà il prossimo 9 novembre, sarà la prima edizione curata dalla Blachere illumination, la società francese che ha avuto vinto il ricorso al Tar, dopo la partecipazione alla gara indetta lo scorso anno che vide primeggiare la Iren, socia al 49% della Salerno Energia. Il giornale Le Cronache ha pubblicato in anteprima sul supplemento del giovedì ‘L’Ora di Cronache diretto da Andrea Pellegrino i bozzetti delle luminarie che, anche quest’anno, saranno dislocate in diverse della città.

Nella fotogallery tratta dal sito Le Cronache (per L’Ora di Cronache), si può ammirare come saranno alcune delle Luci d’Artista che la Blachere Illumination ha pensato per la città di Salerno.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. non capisco una cosa ma la redazione comunista di salernotizie censura chi parla contro l’amministrazione comunale però fa pubblicare commenti dementi come quelli di nocera fans, questi comunisti pur di far distogliere le attenzione dal declino della nostra salerno fanno pubblicare commenti da campanile per parlare di altro, proprio un giornalismo da quattro soldi

  2. Penso che ques’anno le luci saranno caratterizzate da eleganza e sobrietà. I limoni sono molto belli e definirli fiori di zucca è un esercizio interpretativo da trapezista. Fino ad ieri ci avevano propinato pacchianate da fiera di strapaese. Se vuoi essere europeo non puoi esserlo con le luci degli apparatori di feste patronali in provincia di Napoli.

  3. Io di comunismo a Salerno non ne vedo traccia, in verità in Italia il comunismo non c’è più da anni. Detto questo le notizie sono tante, belle e brutte. Di spazzatura, traffico, degrado, droga e abusivi se ne parla sempre, se poi si tenta di alleggerire anche un po’ gli animi che problema c’è? Luci d’artista porta tanti disagi, ma negare che ha dato un nuovo volto a Salerno (che prima era “da dove parte il traghetto per Amalfi”) è sbagliato.
    p.s. Non voto e non “tifo” De Luca&co, giusto per chiarire.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.