La gaffe del medico: «La milza è ok!» ma la 13enne non ce l’ha più

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Il medico scrive nel referto che la milza della paziente è regolare. Peccato che la paziente, una ragazza salernitana di 13 anni la milza non ce l’ha. La vicenda sarebbe avvenuta all’ospedale di Eboli. Un errore madornale o una piccola distrazione del medico? A darne notizia il quotidiano Il Mattino oggi in edicola.

La madre della ragazzina – si legge su il Mattino – racconta così l’episodio: «Sono andata in ospedale con mia figlia di 13 anni che accusava dolori alla pancia per fare un’ecografia all’addome. Dopo l’esame radiologico l’ecografista è stato rassicurante: ‘Signora, la milza di sua figlia è regolare’.

A quel punto la donna ha così replicato: «Come si fa a refertare una milza che non c’è, dicendo che è tutto regolare?»

I colleghi del dottore parlano di «errore di distrazione e tabulati prestampati». Il medico avrebbe compilato un modello dove la parola “milza” era già inserita dal computer.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Questo medico è come quell’amico mio al quale per scherzare dissi di controllare l’acqua nel radiatore di una 500L del ’70 e lui non riusciva a trovare il tappo.
    Comunque a mio avviso sarebbe opportuno far seguire nuovamente il corso di laurea in Medicina e Chirurgia al medico in questione

  2. Che bello questo la laurea se la é comprata fate il nome di wuesto scenziato così quando andremo in ospedale lo eviteremo deve essere un raccomandato

  3. anche se nel prestampato c’è la voce “milza”, lui doveva scrivere assente e non regolare!!

  4. Ogni giorno i medici si impegnano a salvare vite a tanta gente, senza guardare razza, religione, orientamento sessuale e fedina penale. Lo fanno per quattro soldi, dopo anni ed anni di studio, sempre con stress alle stelle perchè la denunzia è dietro l’angolo anche dopo aver fatto più del proprio dovere. Poco personale, turni massacranti, tantissime visite. È normale che l’errore per stanchezza possa accadere. Per di più, in questo caso, un errore che non ha portato alcuna conseguenza. Non vi fate mai maestri e leoni di tastiera, perchè poi queste cose, in campi e settori diversi, capitano a tutti…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.