Salerno: premio per la ricerca nel campo delle Scienze Biomediche

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sarà proclamato sabato 20 ottobre, al termine del Convegno dal titolo: “Il fuoco dentro.

Infiammazione come meccanismo centrale che collega dieta, comportamento e malattie croniche” il vincitore, ricercatore salernitano under 35, del Premio per attività di ricerca nel settore delle Scienze Biomediche, bandito dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno, presieduto dal dottore Giovanni D’Angelo.

Sono Claudio Liguori, Lucia Ruggiero e Rocky Strollo, i tre medici ammessi alla fase finale a seguito della valutazione della documentazione prodotta da quindici candidati da parte della Commissione esaminatrice, in base ai criteri riportati nel bando.

La Commissione era composta dallo stesso Presidente Giovanni D’Angelo, dai Professori Lucio Miele, Paola Rizzo e Mario Capunzo, dai dottori Alfonso Maria D’Arcoe Rita Russo (in qualità di Segretario).

I finalisti, che vincono già un Premio di 3mila euro ciascuno, dovranno presentarsi, muniti di idoneo documento di riconoscimento, DOMANI Sabato 20 Ottobre, alle ore 15.00 presso il Grand Hotel Salerno (Sala Policastro piano terra) per esporre alla Commissione il progetto di ricerca da valutare per l’assegnazione della borsa di studio di €.20.000

Seguirà, alle ore 18.00 premiazione di tutti i partecipanti al Concorso con consegna di diploma e del ” Regimen Sanitatis”.

Il progetto vincitore sarà presentato nel corso della XX Edizione delle “Giornate Scuola Medica Salernitana”.

I finalisti saranno chiamati a presentare in lingua inglese e italiana il titolo e l’abstract di un progetto di ricerca nell’ambito delle tematiche oggetto di relazione. I tre progetti, opportunamente articolati, saranno presentati durante i lavori congressuali, in una apposita sessione, alla presenza della Commissione esaminatrice, presieduta dal Presidente dell’Ordine dei Medici, o da un suo delegato.

I candidati avranno 10 minuti a testa per la esposizione anche mediante ausilio di diapositive e/o filmati in lingua inglese e, al termine, la Commissione esaminatrice avrà 30 minuti per domande sui tre progetti.

Seguirà la votazione in anonimato per la scelta del progetto di ricerca vincente. La cerimonia di premiazione avverrà durante la sessione congressuale pomeridiana.

A tutti i partecipanti al concorso sarà rilasciata una pergamena e il testo “Regimen Sanitatis”.

Il vincitore presenterà i risultati della ricerca nella edizione 2019 del Congresso.

E, mentre OGGI, Venerdì 19 ottobre, alle 15,30, nell’Aula Magna Vincenzo Buonocore dell’Università degli Studi di Salerno, è prevista la cerimonia di consegna dei Premi Scuola Medica Salernitana, al termine della quale i neoiscritti agli Albi dei Medici e degli Odontoiatri dell’Ordine di Salerno pronunceranno il Giuramento di Ippocrate, DOMANI, Sabato 20 ottobre sarà la volta del Convegno sulle nuove frontiere della medicina contemporanea, quest’anno sul tema delle Infiammazioni. Il titolo: “The fire within: Inflammation as a central mechanism connecting diet, behavior and chronic disease”.

Relazioneranno Paolo Barone Full professor of Neurology at the University of Salerno, Italy. Chief of the Neurodegenerative Disorders Unit of the University of Salerno, Italy. William T. Cefalu Chief Scientific, Medical & Mission Officer at the American Diabetes Association Arlington, Virginia – U.S.A. Immaculata De Vivo Professor of Medicine, Harvard Medical School Professor of Epidemiology, Harvard T.H. Chan School of Public Health. Director, Dana Farber/Harvard Cancer Center Genotyping and Genetics for Population Sciences Facility Boston, MA – U.S.A. Alessio Fasano Professor of Pediatrics at Harvard Medical School and Director of the Mucosal Immunology and Biology Research Center (MIBRC) at Mass General Hospital for Children – Boston, MA – U.S.A. European Biomedical Research Institute Salerno (EBRIS) – SA, Italy Edward Giovanucci  Professor in the departments of nutrition and epidemiology at the Harvard School of Public Health and an associate professor in the department of medicine at the Harvard Medical School Boston, MA – U.S.A. Marc J. GunterPrincipal Investigator, Section Head, Nutrition and Metabolism Section, International Agency for Research on Cancer World Health Organization Lyon, France Cesare Gridelli Chair Department of Hematologic Oncology Department, of  Hospital  “ S.G. Moscati “, Avellino, Italy. Jeff Kwong Senior Scientist, Institute for Clinical Evaluative Sciences Scientist, Public Health Ontario Family Physician, Toronto Western Family Health Team Associate Professor, Department of Family & Community Medicine and Dalla Lana School of Public Health, University of Toronto. Lucio Miele Cancer Crusaders Professor and Chair, Department of Genetics Head, Louisiana State University School of Medicine; Director for Inter-Institutional Programs, Stanley S. Scott Cancer Center New Orleans, LA – U.S.A. Saverio Muscoli Consultant of Cardiology and Interventional Cardiology   at “Tor Vergata” University Hospital of Rome, Italy. Giovanni Scapagnini Associate Professor of Clinical Biochemistry and Molecular Biology at University of Molise, Campobasso, Italy.

Dopo il succedersi, negli ultimi quattro anni, del Simposio sulle cellule staminali e Medicina rigenerativa, sulla Genetica e Medicina di precisione, sulla Epigenetica ed Epigenomica, ancora tutte da esplorare, sui Big Data con l’obiettivo di una prevenzione di precisione, quest’anno i riflettori sono puntati sull’infiammazione, una condizione rilevata nel percorso di patologie a carico di moltissimi organi e momento patogenetico della cronicizzazione di alcune malattie.

Un percorso futuristico, anche coraggioso, con la pretesa di diffondere un messaggio conoscitivo anticipatore di sviluppi teorici e pratici nel mondo medico e di incrementare la curiosità e con essa l’ansia di ricerca in primis nei nostri giovani iscritti e in tutti i professionisti della sanità.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.