Pagelle: Micai, un errore ma tanti miracoli. Djuric sterile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Ecco le pagelle della Salernitana dopo la vittoria sul Perugia:

MICAI 7 Partita da otto e voto abbassato solo per l’uscita avventata che causa il rigore su Melchiorri. E’ comunque il valore aggiunto di questa squadra.

MANTOVANI 6 Ha sofferto il bravissimo Melchiorri ma quando è salito in cattedra ha fatto vedere buone cose, ordine e posizione invidiabili

MIGLIORINI 6,5 Sostituisce capitan Schiavi con grande spirito di abnegazione e applicazione nei meccanismi difensivi.

GIGLIOTTI 6,5 Mustacchio è un cliente da non sottovalutare. Soffre in alcune fasi, in altre è puntuale. Grande chiusura su Verre nel finale che vale un gol.

CASASOLA 7 L’esterno è diventato un giocatore insostituibile. Sta ritrovando la condizione dell’anno scorso e quest’anno dimostra prolificità in area di rigore

CASTIGLIA 6 Solita partita di contenimento per il centrocampista piemontese che non riesce ancora ad espirmersi al meglio in fase realizzativa. (36’st ODJER sv)

DI TACCHIO 6,5 Non brilla come in altre occasioni anche perché è poco coperto dalla mancanza di Akpro. Esce bene nel finale

VITALE 6 Presenza costante sulla sua corsia di competenza fa valere come al solito la sua esperienza. Impreciso in alcuni cross, buoni dei cambi di campo non capiti dai compagni

MAZZARANI 6,5 Il trequartista ex Catania fa da collante tra centrocampo e attacco e realizza, con grande opportunismo di testa, la rete che porta momentaneamente in vantaggio i granata. Gioca in copertura su Verre

(24’st AKPA AKPRO 6 Con il suo ingresso in campo la Salernitana guadagna in fisicità e corsa in mediana)

DJURIC 5 Esce tra i fischi forse ingenerosi. Ha poche palle giocabili, però se sciupa anche quelle poche che arrivano non segneremo mai

(9’st BOCALON 6 Meglio sicuramente del compagno di reparto, non a caso pochi minuti dopo il suo ingresso in campo la Salernitana passa in vantaggio. Assicura maggiori movimenti sotto-porta anche se anche dalle sue parti il gol latita.)

JALLOW 6 Cerca di dare profondità e cambio di passo. Attacca la profondità come pochi e colpisce la traversa con una bella sforbiciata dalla quale nasce il gol di Mazzarani. Confusionario ed egoista alcune volte.

COLANTUONO 6: Non era in panchina ma la squadra dopo il match con il Verona e Cremona ha fatto nuovamente un passo indietro sul gioco. Da lavorare maggiormente sulla fase offensiva.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Castiglia non mi è piaciuto, Djiuric inguardabile e lo scrivo da un mese, forse avro’ molti commenti contro ma a mio avviso il Perugia non meritava assolutamente di perdere e di questa Salernitana di certezze non ne portiamo a casa molte. Speriamo che trovino un assetto definitivo al piu presto.

  2. Djiuric non ha mai fatto molti gol nella sua carriera più o meno una 50ina di gol in 300 partire e in particolare la tanta osannata esperienza di Bristol è stata deludente (27 partite in totale 5 gol): il problema è che abbiamo attaccanti che non segnano, fortunatamente sopperiscono altri giocatori, per ora va bene così!

  3. ha più c..o che stomaco. Altro furto dopo la vittoria con il Verona e il pareggio a Cremona

  4. Ok, devono continuare a lavorare molto,
    ma lasciare il Perugia all’asciutto non è mai facile
    per nessuno. Bravi ! La buona classifica
    può dare stimolo per lavorare con più entusiasmo
    e dare continuità al gioco. Forza anche Djuric,
    ha solo bisogno di allenarsi e lavorare più di tutti, lo aspettiamo.
    Siete una bel Team.

  5. Per la prima volta da anni raccogliamo più di quanto meritiamo. Può essere un segnale importante. I traguardi che contano, nel calcio, arrivano anche così.

  6. x il commento delle 6,48: non sei di Salerno quindi via da queato sito web e dalla stessa……città!!!!

  7. Scusa Fulvio ma che campionato stai vedendo? Djuric è un ciuccio come non se ne vedevano più da tempo, e un uomo contro 1000 volte meglio Boca. E la fortuna non dura abbiamo bisogno di un’idea di gioco e se non era per Micai eravamo penultimi…

  8. Anche secondo me era più giusto un pari, se non meritavamo proprio di perdere. Ovviamente sono più contento di aver vinto lo stesso.
    Certo che nei giudizi siete strani, Diurjc mio pare personale, vale quanto Bocalon. Micai oggi non merita un 7, se era Stracosha o Terracciano avremmo letto: col suo errore rischia di far perdere la partita, meno male che segna Casasola e che si riscatta, VOTO 6

  9. Me quelli che dicono che tante volte abbiamo raccolto applausi quale squadra seguono abitualmente? Sono 4 anni che giochiamo il peggior calcio della categoria; gli anni scorsi ci hanno salvato Gabionetta, poi Coda e Donnarumma mentre quest’anno ci stanno pensando san Micai e le sviste arbitrali (rigore di ieri e fallo di Bocalon a Lecce non visto). Tifo Salernitana e i 13 punti mi vanno benissimo, ma ogni tanto un po’ di obiettività non guasterebbe.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.