Inseguimento e rissa in autostrada: arrestato da parte della Polizia Stradale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
La Polizia di Stato ha tratto in arresto un uomo di 56 anni, di Napoli, per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nello specifico, in seguito ad una nota di ricerca, riguardante la guida pericolosa del conducente di una Lancia Y, verso le ore 5:00 del mattino di domenica 21 ottobre al km 3+800 della carreggiata Nord dell’A3 NA/SA, gli Agenti della Polstrada di Angri insieme ad un’unità operativa del Distaccamento di Sorrento hanno intercettato l’auto in questione.

Dopo un rocambolesco inseguimento, nel cui corso, tra l’altro, l’uomo ha messo in atto
manovre pericolose arrestando improvvisamente il veicolo nel tentativo di mandare gli
Agenti fuori strada, il 56enne ha abbandonato l’autovettura tentando di guadagnare la
via di fuga a piedi. I poliziotti, dopo averlo inseguito sono riusciti a raggiungerlo; l’uomo nel tentativo di sottrarsi alla cattura ha colpito con calci e pugni i poliziotti che sono stati costretti a ricorrere alle cure mediche.

Gli agenti della Polizia Stradale hanno proceduto, inoltre, al sequestro del veicolo, in quanto
sprovvisto di copertura assicurativa ed al ritiro della patente. Nella giornata di ieri si è tenuto il processo per direttissima, a seguito del quale l’uomo è stato condannato a mesi otto di reclusione, con pena sospesa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Se non si cambiano le norme e si elimina totalmente il potere discrezionale dei magistrati, l’Italia finirà molto male. Certi reati vanno puniti con il carcere, a mio avviso sarebbero bastati anche gli otto mesi, ma in carcere e non ai domiciliari o altre forme restrittive.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.