Salerno: è il giorno de ‘La Fabbrica’ il centro commerciale per tutta la famiglia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Oggi la tanto attesa inaugurazione del nuovo centro commerciale di Salerno “La Fabbrica“, in via Tiberio Claudio Felice a Salerno.

L’evento inizierà oggi pomeriggio, a partire dalle 18. Ci sarà anche la disponibilità della navetta, un servizio gratuito garantito dalle 9:30 all’1:00, con partenza ogni mezz’ora da Piazza della Concordia grazie alle autolinee Mansi Viaggi e TurismoSam. Ospiti all’evento Serena Autieri e Rocco Hunt.

Oggi l’inaugurazione de “La Fabbrica”

Oggi verrà aperta l’area Shop&Food, mentre sono già aperti al pubblico l’area sportiva targata Virgin e Casa Olympic e l’area dedicata all’intrattenimento con l’opening di Blu Park Salerno.

Si perchè “La Fabbrica“, che ha alle spalle un investimento di 40 milioni di euro, non è solo un centro commerciale come gli altri. Dispone di un’ampia palestra, studios per i corsi, una piscina outdoor da 25 metri, una piscina indoor e diversi campi da calcio e paddle. È dotato poi di un area relax dedicata al benessere e si potrà usufruire di un’attrezzata SPA.

“La Fabbrica” porta la firma della famiglia Lettieri. Il terzo in ordine di tempo: “Con questo si chiude il cerchio del mio longevo e solido rapporto con la città di Salerno e la sua economia- dice Gianni Lettieri-. Sono trascorsi quasi 40 anni dalla mia prima visita in città, quando vinsi il bando di gara per l’assegnazione delle Cotoniere Meridionali.  Poi, dopo anni, è arrivato il progetto de Le Cotoniere, del valore di 130 milioni di euro e con mille posti di lavoro. Adesso c’è La Fabbrica».

Una minicittà per tutta la famiglia

Lettieri definisce il centro una vera e propria minicittà dove le famiglie possono trascorrere l’intera giornata. “Si tratta di una cosa innovativa, con strutture sportive, dog park, ampi spazi per i bambini e un parco avventura per le persone con disabilità, cosa che penso sia piuttosto rara in tutta la penisola”. Ma una delle cose che più ha colpito l’imprenditore partenopeo “è stata vedere l’entusiasmo con cui tanti giovani sono arrivati e ancora arrivano per la parte finale dei colloqui per venire a lavorare qui. È una cosa che mi rende davvero orgoglioso”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. e le industrie…? la manifuttura…?? migliaia di posti di lavoro gettati al vento….famiglie smembrate emigrate….tutto questo per non abbassare le tasse inps e inail? per non abbassare l’irpef sul lavoro? per dare poi i soldi a chi sta sul divano?? ma jate a ffnkulo….ma voi veramente non capite nn k.z…!!

  2. si spendono soldi per costruire una nuova “minicittà” e non si sfrutta la “città” già esistente. Ma quale assunzioni? Ciucci. Quelli che si perdono in città si guadagnano in questa cosiddetta nuova “minicittà”. Continuerò a passeggiare per il Lungomare e non in un centro commerciale ultrakitch

    La solita solfa dei palazzinari:
    ZONA INDUSTRIALE (fallita) diventa ZONA COMMERCIALE (che poi fallirà) e diventerà quindi ZONA RESIDENZIALE e nel centro città facciamo una “nuova antica Pompei”

  3. grazie a chi aveva promesso il “sea park” senza far perdere il posto ai lavoratori della Snia Viscosa poi arrivò questo più fruttifero investimento ed il sea park è andato a farsi f…….. tanto i salernitani dimenticano presto alle prossime elezioni di sindaco si ripresenterà e vincerà nuovamente poi però,,,,,, tutti diranno io no l’ho votato ahahahahaahahah
    con la fabbrica avremo una ulteriore crisi dei negozi di città a vantaggio di quelli in “fabbrica” napoletani di origine

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.