Vertenza “Salerno Pulita”, a rischio 130 lavoratori. La denuncia della Fiadel

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Risposte certe per il futuro degli operai di “Salerno Pulita”. A chiederle è Angelo Rispoli, segretario generale della Fiadel provinciale, che da tempo segue le vicende dei lavoratori impegnati nel settore “pulizia e custodie” della società partecipata del Comune di Salerno.

“In queste ore stiamo assistendo a un rimpallo di competenze che ci preoccupa non poco. Ricordo a tutti che se si gioca di squadra si continua a vincere, altrimenti ci troveremo davanti l’ennesimo dramma del lavoro in provincia”. Rispoli pretende chiarezza sui 130 operai dello specifico settore, che rischiano di vedere sfumare l’appalto che ingloba le pulizie e la custodia non armata all’interno dei locali di proprietà del Comune e degli uffici giudiziari di proprietà del ministero della Giustizia.

“Dall’amministrazione comunale e dallo Stato auspichiamo risposte certe sul futuro dei lavoratori. In particolare, dalla Giunta del sindaco Vincenzo Napoli speriamo di sentir dire che “Salerno Pulita” resta l’azienda di riferimento per quanto riguarda le pulizie e la custodia non armata dei locali dell’Ente. Infatti, cedere l’appalto ad altre ditte o cooperative sarebbe deleterio per la salvaguardia dei posti di lavoro.

In questo contesto la “Salerno Pulita” non potrebbe più fare investimenti poiché verrebbero meno delle certezze che fino ad ora hanno consentito all’azienda partecipata di crescere e di garantire servizi sempre più qualificati. Dopo l’incontro, avvenuto venerdì, con i vertici di “Salerno Pulita” insieme ai nostri delegati Franco Parriniello, Francesco Pezzano, Marco Rescigno e Rosario Romano ci aspettiamo una fumata bianca”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.