La storia di Zoe il cane eroe a cui hanno spezzato il collo. Appello social per aiutarlo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
La storia di Zoe’ un cane border collie meticcio sta commuovendo il web. A raccontarla una Guardia Ambientale di Battipaglia. Il cane è diventato in poco tempo l’eroe di una zona isolata in località Aversana sulla litoranea mettendo in fuga ladri e malintenzionati.

Zoe’ in poco tempo aveva conquistato l’affetto dei residenti della zona battuta dall’animale alla ricerca di cibo e di affetto per via da continui maltrattamenti e scarse attenzioni ricevute dal suo padrone, un pastore di pecore della zona.

Un giorno Zoe’, sempre alla ricerca di coccole e di cibo non si presenta davanti alle abitazioni delle famiglie che per certi versi lo avevano adottato.

Qualche ora dopo lo ritrovano esanime in strada con ferite profonde ed il collo spezzato dalle bastonate e dai calci sferrati da qualche persona senza scrupoli e senza cuore.

La Guardia Ambientale, in lacrime, soccorre Zoe’ ma lì comincia il calvario: prima per visitarlo e poi per trovare risorse per intervenire e salvargli la vita. Per farlo servono soldi.

Gerardo, si chiama così la guardia Ambientale che sta cercando di salvare Zoe’ scrive: «Chiedo solo una raccolta fondi per Zoe’ perchè io non posso spendere tutti i soldi necessari per l’intervento (tra Tac, esami e operazione siamo oltre i mille euro).

Per la donazione abbiamo aperto una raccolta fondi nella clinica che si chiama: Checkup Vet situata a Salerno in Via Roberto Wenner dopo Siniscalchi. Ci si può recare lì e donare quello che si vuole e seguire il percorso clinico di Zoe’.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Ci sarà un veterinario eroe a Salerno e provincia.C’è lo auguriamo di cuore veramente.Per favore fatevi avanti e salvate questo nostro amico.Dai cominciamo questo tam tam.Forza,dai ragazzi salviamolooooooooooooooooo.

  2. Io nel mio piccolo vorrei contribuire ma sto a Roma. Se c’è un solo modo per inviarvi un obolo vi prego di indicarlo. Grazie.

  3. Abitando fuori Salerno mi chiedo se sia possibile donare magari su un conto tipo postepay.
    Un applauso a te che fai questo per salvare la vita allo sfortunato animale!

  4. Devolvete la metà di quanto raccolto a spezzare il collo di chi l’ha ridotto così. Forza Zoe

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.