Dazn a Salerno espone suo marketing: Le guardi tutte, ma ami solo lei

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Non poteva passare inosservato. Soprattutto per le dimensioni e la posizione. E cosi anche a Salerno cosi come in altre città d’Italia la televisione on line Dazn che ha acquisito l’esclusiva delle dirette di molte squadre di calcio italiane tra cui la Salernitana ha esposto un mega striscione pubblicitario. La gigantografia esposta su un palazzo in ristrutturazione in via Lungomare Tafuri è visibile appena superato  il Grand Hotel Salerno. Sotto uno sfondo blu campeggia tanto di cavalluccio stilizzato con la dicitura LE GUARDI TUTTE MA AMI SOLO LEI

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Ma vi rendete conto che Salerno è una città che vive solo di Salernitana! Ma cosa c’è di sostanza?? Il nulla assoluto!! Invece di fare articoli stupidi come questo evidenziate il problema lavoro (a Salerno manca una generazione), il problema ludopatia (sale slot/centri scommesse ad ogni incrocio), una città in cui non si produce niente ma in cui aprono centri commerciali che riducono il reddito pro capite in quanto chi ci lavora non sono i proprietari (di solito catene straniere o del Nord) ma semplici commessi! Ok tutti amiamo la Salernitana ma cerchiamo di guardare oltre!!

  2. Dato che fai il filosofo ti posso dire che dati i mille problemi giustamente elencati, in un mondo sempre più individualista e virtuale, sparare su una passione centenaria che riesce ad aggregare realmente migliaia di persone di ceti diversi e con problematiche diverse è come sparare sulla croce rossa.
    Vai a criticare sotto altri articoli rendi maggiore dignita al tuo pensiero.

  3. Hai ragione è proprio vero Salerno è morta come città non c’è nulla occupazione zero i giovani vengono sfruttati da gente ignorante come ristoratori proprietari di bar che pagano quattro soldi ai loro dipendenti e non pagano una lira di tasse i controlli dove sono pensano alla salernitana che ignoranza rimarremo sempre e solo il sud

  4. Vet scmnut cu stu pallone…aggrega ceti diversi…ti assicuro che è un unico ceto… e di aggregazione non c’è nulla.

  5. Scrivete libri, fate convegni, commentate gli articoli di economia e società. Non fate i finti intellettuali perché siete tifosi di rubentus e napoletana. Salernitana unico amore.

  6. Esistono le Olimpiadi, esiste lo Sport, esiste la pallacorda, esiste il calcio, passioni millenarie che hanno coinvolto i popoli di tutto il mondo, ora vuoi vedere che tutti i problemi sono dovuti alla passione sfrenata per la Salernitana?
    In Inghilterra pensano più alla propria squadra che alla propria donna e sono una nazione ricca, funzionale e civile.
    Andate a scrivere sotto altri articoli, non fate gli sciacalli dove non si deve.

  7. Sicuramente commentare un articolo di economia o di politica non avrebbe nessun riscontro dato che la maggior parte dei salernitani è interessata solo alle chiacchiere Granata!
    Ragazzi rendetevi conto che purtroppo di Salernitana non si vive, ciò che conta è lo stipendio a fine mese e lo sport e la passione sono un di più al nostro quotidiano ma non la priorità!
    A Salerno invece si vive in funzione delle partite (non solo della Salernitana) e gli innumerevoli centri scommesse aperti negli ultimi mesi ne danno conferma! Per favore non facciamoci abbindolare da futili iniziative o da false aspettative di vincite al fine settimana ma pensiamo al concreto!

  8. Concordo, ma non è un problema recente, e infatti la città faceva 20000 abitanti in più nel 1980, il che significa che molti se ne vanno perché la città non crea lavoro ed è costosa per chi ci vive (fermo restando che le persone sarebbero forse state ancora meno se non ci fossero state varie iniziative del comune, che tutto sommato un qualche risvolto economico positivo lo hanno portato)

  9. Non si vive di di sola salernitana, non si vive di solo amore e non si vive neanche di solo stipendio, le prediche o le fai in chiesa o le fai sotto gli articoli riguardanti, politicizzare la passione sportiva è intellettualmente scorretto e vile.

  10. I sermoni valli a fare davanti alle discoteche,dove giovani in balia di sostanze ricche di principi attivi ballano e bevono al ritmo di canzoni scassatimpani per poi uscire e mettere a rischio la propria vita e quella degli altri utenti della strada.
    Sempre contro il calcio!Tra i tifosi ci sono persone di ogni classe sociale e grado d’istruzione,che finita la partita hanno un pensiero critico verso la società che li circonda.Quindi evitate di far passare i tifosi come un gregge senza regole e senza futuro.Al contrario,lo stadio è l’ultima avanguardia contro il pensiero unico e il buonismo imperante.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.