Pallavolo: A2 femminile volley – Martignacco-P2P 3-0

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La P2P GIVOVA KO a Martignacco nella sesta giornata d’andata di serie A2 di volley. Baronissi è rimasta in partita nei primi due set, entrambi gettati alle ortiche perché ha sciupato il vantaggio accumulato, nel secondo parziale clamorosamente. Poi si è sfaldata nel terzo.

La cronaca
Coach Guadalupi riparte dal sestetto d’inizio gara con Caserta: diagonale Dall’Igna-Dascalu, centrali Strobbe e Cecconello, in banda Arciprete e Pistolesi, libero Martina Ferrara. La P2P resta attaccata a Martignacco fino al 9 pari e poi si sgancia (13-10).

La incollano di nuovo alle friulane il time out dell’allenatore e i tre punti consecutivi di Dascalu, due dei quali dalla battuta. Il primo tempo di Cecconello, il mani fuori di Arciprete e il punto di Dascalu sono le cose migliori della parte centrale del set,  con Baronissi in vantaggio 17-19.

Ha le mani sul timone ma spreca e spara out due volte da posto 4 (19 pari). Così Dall’Igna decide di cambiare lato e si  affida a Dascalu che trova il 19-20. Dura poco, perché Martignacco trova energie per il contrbreak (3-0, 22-20).

Guadalupi tenta di nuovo la sterzata e lo fa con il time out: il muro di Pistolesi vale il 22 pari, la P2P sbaglia ancora un po’ in battuta (stavolta con Dascalu, 23-22) ma Sunderlikova manda a propria volta out il servizio del possibile KO e il set si gioca ai vantaggi. Spallate decisive di Martignacco con Molinaro in pallonetto e con Caravello da posto 4: 26-24.

Nel secondo set, che Martignacco si aggiudica di nuovo ai vantaggi 29-27 con il mani out di Fedrigo, la P2P GIVOVA si fa male da sola perché consente alle avversarie di rovesciare a proprio favore l’inerzia di un parziale che Baronissi sta per vincere in carrozza (16-21). E’ imprevedibile e imperdonabile il black out di 4′-5′ che consente a Martignacco di ricucire lo strappo, fino a raggiungere il 23 pari.

Dopo l’ingresso in campo di Ginanneschi in avvio di set al post di Pistolesi, coach Guadalupi richiama sul taraflex anche la francese Dascalu, cui aveva concesso qualche istante di riposo per rifiatare, alternandola con Hodzic. Finita ormai nell’imbuto, la P2P è costretta al finale batticuore: mette due volte il naso avanti, in particolare sul 26-27 con una prova di forza a muro di Dall’Igna, ma si fa di nuovo risucchiare e subisce il 29-27.

La partita della P2P GIVOVA finisce qui: la squadra di Guadalupi subisce il contraccolpo psicologico, il tecnico sul 7-3 ripresenta Pistolesi al posto di Ginanneschi e poi prova a mischiare le carte attingendo a piene mani alla panchina chiamando in causa Marianna Ferrara, Hodzic e Prestanti, quest’ultima sul 23-12 per Cecconello. Martignacco, però, ha la gestione del match e lo porta a termine vincendo il terzo parziale 25-12.

La P2P GIVOVA osserverà un turno di riposo per bilanciare il numero dispari di partecipanti al girone. Tornerà in campo il 18 novembre per affrontare Olbia al Palazzetto dello Sport di Capriglia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.