Salernitana contro lo Spezia: caccia al poker di vittorie prima del letargo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Vincere per la Salernitana è fondamentale dopo il ko di Venezia e la lunga sosta che attende i granata un minuto dopo la sfida con la conclusione della sfida con lo Spezia. Davanti ad almeno 9 mila spettatori la Salernitana dovrà avere ragione di una squadra che non conosce mezze misure: o vince o perde.

DOPO LA SFIDA CON LO SPEZIA I GRANATA TORNANO IN CAMPO IL 1° DICEMBRE

Alla Salernitana servono i tre punti perchè i granata, tra sosta del campionato e stop imposto dal calendario a 19 squadre, torneranno in campo soltanto il primo dicembre. Un lungo letargo dove possono cambiare molte cose. Ecco perchè serve una vittoria.

EMERGENZA A CENTROCAMPO PER COLANTUONO. Granata con gli uomini contati a centrocampo. L’ultimo ad alzare bandiera bianca è stato Odjer 8riacutizzarsi di un’infiammazione alla gamba sinistra). L’assenza del ghanese, assieme a quelle di di Akpa Akpro e Di Gennaro costringe Colantuono a rivedere piani e progetti anche perchè chi andrà in campo non è al massimo della condizione.

CONFERMATO IL MODULO. Salernitana con il 3-5-2. Davanti a Micai, che vuol riscattarsi e cancellare il gol subito a Venezia Mantovani, Schiavi e Gigliotti. Sulla corsia di destra ritorna Tiago Casasola. L’argentino scalza Djavan Anderson in quella posizione, dopo essere stato prestato al pacchetto arretrato nelle ultime due apparizioni. Dalla parte opposta, Vitale ha vinto ancora una volta il ballottaggio con Pucino. Di Tacchio, Castiglia e Mazzarani agiranno in mezzO. Novità anche in attacco. Lamin Jallow, infatti, ha superato la concorrenza di Milan Djuric per affiancare Riccardo Bocalon nel tandem offensivo.

MARINO NON SI FIDA E BLINDA LO SPEZIA. Lo Spezia di Marino risponde con il 4-3-3 sfruttando il recupero in extremis di Okereke che dovrebbe partire titolare in avanti nel tridente con Pierini e Galabinov . A centrocampo, la cabina di regia sarà affidata all’ex Ricci , Bartolomei e Crimi agiranno ai suoi lati. In difesa a protezione di Lamanna ci saranno De Col e Augello sulle fasce, la coppia Terzi-Giani al centro

PROBABILI FORMAZIONI. 

SALERNITANA – SPEZIA ore 15 Stadio Arechi

SALERNITANA (3-5-2); Micai; Mantovani, Schiavi, Gigliotti; Casasola, Mazzarani, Di Tacchio, Castiglia, Vitale; Bocalon, Jallow

In panchina: Vannucchi, Lazzari, Pucino, D. Anderson, Vuletich, Djuric, Bellomo, Palumbo, Migliorini, Orlando, A. Anderson

Allenatore: Colantuono

SPEZIA (4-3-3); Lamanna; De Col, Terzi, Giani, Augello; Bartolomei, Ricci, Crimi; Pierini, Galabinov, Okereke

In panchina: Manfredini, Barone, Crivello, Mora, Capradossi, Gudjohnsen, De Francesco, Bastoni, Vignali, Maggiore, Bidaoui
Acampora, Bachini

Allenatore: Marino

ARBITRO: Stefano Dioni de L’Aquila

ASSISTENTI: Marco Scatragli (sez. Arezzo) – Salvatore Affatato (sez. Vico).

QUARTO UOMO: Nicola Donda (sez. Cormons)

L’ANTICIPO. L’anticipo della 12esima giornata tra Perugia e Crotone se
se lo aggiudica il Perugia 2-1. Con questo successo gli umbri agganciano la Salernitana a quota 17 in classifica.
Perugia  in vantaggio al 23’ con Verre, pari dei calabresi al 56’ su rigore di Simy che al 61’ insacca nella propria porta.

LA 12ESIMA GIORNATA.

Perugia-Crotone 2-1.
Oggi. Ore 15: Ascoli-Padova, Carpi-Benevento, Cremonese-Livorno, Salernitana- Spezia; ore 18: Cosenza-Lecce.

Domani. Ore 15: Brescia-Verona, Cittadella-Venezia; ore 21: Palermo- Pescara. Riposa: Foggia.

LA CLASSIFICA. Pescara 22, Palermo 21, Verona 18, Salernitana e Perugia 17, Cittadella, Benevento e Lecce 16, Brescia e Ascoli 15, Spezia 13, Cremonese, Venezia e Crotone 12, Cosenza e Padova 8, Foggia (-8) 7, Carpi 6, Livorno 5.

ANTICIPI E POSTICIPI DELLE ULTIME TRE DI ANDATA

Salernitana-Foggia si giocherà domenica 23 dicembre alle ore 12.30, com’era stato chiesto dalla società granata, di concerto con le autorità di pubblica sicurezza, per evitare sovrapposizioni con l’annunciato esodo di turisti in visita alle Luci d’Artista. Giovedì 27 dicembre alle 21 Salernitana di scena a Cosenza. L’anno si chiuderà all’Arechi contro il Pescra alle ore 15 del pomeriggio di domenica 30 dicembre.

AGGIORNAMENTI USSALERNITANA1919.IT

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.