Derby della movida Salerno – Cava «I nostri cugini (salernitani) sono gelosi»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
31
Stampa
Tra Cava de’ Tirreni e Salerno, lo sfottò non è mai mancato sui campi di calcio. La rivalità tra Salernitana e Cavese è roba antica.

E ci sta anche. Lo stesso vale per Salerno e Napoli. Storico il detto “se Salerno avesse il porto, Napoli sarebbe morta”. Il siparietto di questi giorni non riguarda lo sport o la voglia di primeggiare rispetto ad un’altra comunità ma le Luci d’Artista.

Protagonista il sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli. Tessera di partito: Pd. La stessa di Vincenzo De Luca ed Enzo Napoli. Ma non solo. Vincenzo Servalli è anche consigliere provinciale e candidato mancato alla presidenza della Provincia di Salerno. La premessa è d’obbligo per inquadrare il personaggio.

Ebbene, capita che il primo cittadino metelliano, nel bel mezzo della seduta del Consiglio comunale, durante il suo intervento dica testualmente: «Se tu metti i limoni chi cacchio deve venire». Per poi proseguire: «I nostri cugini (salernitani) sono gelosi della nostra movida e fabbrica del turismo». Dichiarazioni che vanno oltre l’ironia e che ben presto potrebbero trovarsi scritte nere su bianco sul verbale della seduta del Consiglio comunale.

Immaginabile la reazione dei salernitani. Parole che hanno fatto storcere il naso alla stessa amministrazione comunale e, dunque, ai consiglieri. Le premesse ci sono tutte per una vera e propria crisi diplomatica all’interno del partito democratico salernitano, con conseguenze anche interne alla maggioranza di Cava de’ Tirreni. Intanto per i prossimi giorni si dice il governatore De Luca voglia incontrare direttamente Enzo Servalli. Un faccia a faccia che si prospetta tutt’altro che tranquillo. Insomma, la è palla al centro, solo che stavolta non è un campo di pallone.

di Andrea Pellegrino Cronache della Sera

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

31 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.