Luigi Greco si aggiudica il 5 Campionato Nazionale Pizza DOC a Nocera Inferiore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Luigi Greco, ventiquattrenne di Torre Del Greco (NA) e attuale pizzaiolo della pizzeria “La Fucina” di Sant’Egidio del Monte Albino (SA), si aggiudica il quinto campionato nazionale della Pizza DOC, ormai diventato un appuntamento importantissimo per aziende, imprenditori e lavoratori del mondo pizza. Una vittoria ottenuta su poco meno di 300 concorrenti provenienti da tutte le regioni d’Italia ma anche da Australia, Francia, Inghilterra, Germania, Polonia, Ucraina e USA.

Questi i vincitori di tutte le categorie previste per la quinta edizione del Campionato Nazionale Pizza DOC:

  • Pizza Margherita DOC, Gaetano De Rosa di Napoli;
  • Pizza Classica, Luigi Greco della pizzeria “La Fucina” di Sant’Egidio del Monte Albino, in provincia di Salerno;
  • Pizza in pala, Gennaro Cirelli della “Forneria Dolce Pane” di San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli;
  • Pizza senza Glutine, Cristian Manolache Florin della pizzeria “Daniele Gourmet” di Avellino;
  • Pizza Larga, Antonio Bifulco della pizzeria “La Valle” di Valle di Briano, in provincia di Caserta;
  • Pinsa Romana, Kostyantyn Thymoshenko della pizzeria “Vesuvio” di Boscotrecase, in provincia di Napoli;
  • Pizza Fritta, Nicola Staropoli di Napoli;
  • Categoria Juniores, Paolo Valles della pizzeria “CosaNostra” di Montecorvino Rovella, in provincia di Salerno;
  • Pizza a “DUE” , Marco Cerbone e Salvatore Mauro della pizzeria “Addù Zio Ciro” di Napoli;
  • Pizza in teglia, Marco Iovane della pizzeria “Gustami” di Scisciano, in provincia di Napoli.

Ad aggiudicarsi l’opera unica della collezione “Italiani nel Mondo – Made in Nuceria”, realizzata dall’orafo nocerino Michele Cicalese, sono stati Pasquale De Maio dall’America e Fabio Di Verio dall’Australia.

Con le premiazioni si conclude la quinta edizione della kermesse dedicata alla pizza, organizzata da “E20 in – Giaccoli & partners” di Antonio Giaccoli con il patrocinio del comune di Nocera Inferiore e il sostegno dell’amministrazione comunale di Nocera Inferiore, guidata dal sindaco Manlio Torquato, e dei Giovani Imprenditori ConfCommercio Salerno.

“Voglio ringraziare tutto lo staff, capitanato dal direttore tecnico Marco Di Pasquale. E’ stato un grosso lavoro di squadra se in questi giorni è andato tutto alla perfezione. Una grandissima partecipazione, tantissimi i partecipanti, anche dall’Australia. Oltre 300 concorrenti che si sono sfidati in questi giorni a colpi di pala. Tutto il mondo pizza è stato qui a Nocera Inferiore.

Ringrazio particolarmente l’associazione “Unione delle pizzerie storiche di NapoliLe Centenarie” che in questi giorni ci ha onorato della sua presenza con tutti i suoi associati. Un grosso abbraccio all’associazione “GPN – Gruppo La piccola Napoli” di Paco Linus. Ringraziamo tutte le aziende che ci hanno sostenuto” ha affermato un soddisfatto Antonio Giaccoli, patron della kermesse.

Grande soddisfazione anche per il direttore tecnico Marco Di Pasquale, maestro pizzaiolo della pizzeria “Il giardino degli Dei” di Salerno. “La mia, la nostra vittoria è aver aggregato pizzaioli, giudici e pubblico in uno dei posti meno conosciuti in Italia – ha affermato Marco Di Pasquale – Un saluto particolare ad Angioletto Tramontano della pizzeria “O’ Sarracino” che ha contribuito alla creazione e allo sviluppo di questo campionato”.

Presentatore della kermesse è stato Enzo Calabrese, il “Bruno Pizzul dei pizzaioli” da sempre legato al “Mondiale dei pizzaioli” a Napoli e al “Trofeo Caputo”, ormai divenuto la voce ufficiale del Campionato Nazionale Pizza DOC. Official Media Partner è stato il magazine “La Buona Tavola” di Renato Rocco, mentre Luciano Verdoliva e Tiziana Zurro hanno seguito tutto l’evento per Agro24.it .

Una manifestazione che ha visto al Consorzio di Bonifica del Sarno a Nocera Inferiore la partecipazione di diversi attori del mondo pizza, come: Lamberti Food”, azienda leader nel settore horeca; “Molino Caputo”, leader nel settore delle farine di qualità; “Latteria Sorrentina” per i prodotti caseari; i fritti tipici della tradizione napoletana dell’azienda “Sapori di Napoli”; i forni a legna dell’azienda ebolitana “Forni Reppuccia” alimentati dalla cilentana “Caldo Pellet”; le industrie conserviere dell’Agro nocerino sarnese come “CiaoPomodoro di Napoli”, la sarnese “GustaRosso”, la paganese “Sapurè” e la valentinese “Carbone” e “Solania”; i salumi ed i formaggi dell’azienda nocerina “Jamonita”; i macchinari innovativi di Mecnosud.

Tanti gli esperti del settore che hanno contribuito al successo della kermesse, come ad esempio: la dottoressa Barbara Guerra, curatrice della guida e classifica “50 Top Pizza”, presidente della giuria; l’associazione “GPN – Gruppo La piccola Napoli” capitanato da Paco Linus; la dirigente scolastica Anna Califano, il professor Antonio Campitiello e gli studenti dell’Ipsseoa “Domenico Rea” di Nocera Inferiore; il pizzaiolo Carmine Marrazzo de “La Saporita” di Pagani; il pluricampione del mondo della pizza senza glutine come Gianluca Rea della pizzeria “La botte” di Pagani e Marco Amoriello della pizzeria “dal Guappo” di Benevento; Enzo Fiore della pizzeria “O’ Curniciello” di Napoli.

Ospiti d’eccezione e giudici della kermesse grandi personalità di spicco del mondo pizza, come: Teresa Iorio, volto femminile del mondo pizza che sarà anche premiata con per la sua “Femmena e Fritta”; don Antonio Starita, presidente dell’unione delle pizzerie storiche di Napoli “Le Centenarie”; Alessandro Condurro della pizzeria “Da Michele” di Napoli; Giorgio Moffa della pizzeria “Ciro” di Gaeta ed unico erede maschio della famiglia Leone della pizzeria “Trianon” di Napoli; Gennaro Luciano della “Antica Pizzeria Port’Alba” di Napoli; Enrico ed Alberto Lombardi dell’antica pizzeria “Lombardi 1892” di Napoli; Salvatore Grasso dell’antica pizzeria “Gorizia” di Napoli; Giovanni e Vincenzo Capasso della pizzeria “Capasso” di Napoli;  tanti altri maestri pizzaioli d’eccezione oltre a  food blogger e tanti altri ospiti del mondo pizza.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.