Salerno: sfregio al Parco Pinocchio, vandali danneggiano opere

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Vandali in azione nel Parco Pinocchio a Salerno. Ad essere prese di mira due opere dell’artista Antonio Petti: la statua di Pinocchio  ed alcune mattonelle che, attorno alla scultura, raffiguravano i personaggi della fiaba di Collodi. A darne notizia il quotidiano Il Mattino. Non è il primo sfregio ad opera di balordi subito dal parco di piazza Montpellier a Salerno.  L’artista si è detto amareggiato per quanto accaduto. Lo stesso Petti, tempo fa, fu costretto a riparare il naso della statua del burattino divelta dai vandali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Ma questa è davvero una Nazione da terzo mondo, possibile che non ci sono un paio di telecamere in modo da immortalare questi farabutti e delle leggi severe che li facciano pagare davvero dapprima chiudendoli in una casa di pena è poi facendoli lavorare con la palla al piede. Questi sono il fallimento dei loro genitori e solo con la durezza delle Istituzioni si possono raddrizzare queste piante storte.

  2. A causa di poche bestie i sindaci chiudono i parchi la sera, specie quelli PD. Spendere pochi euro per qualche webcam anche da 20 euro per beccare ste bestie no eh?

  3. “Votiamo no a questo decreto per scelta delle opposizioni: di fronte alle tragedia o si chiede alle opposizioni un patto, o si fa in modo che l’opposizione sia l’alibi per coprire le proprie incapacità”. Lo ha detto l’ex premier, Matteo Ranzi, intervenendo al Senato in sede di dichiarazione di voto sul Dl Genova. “Nelle ore successive alla tragedia – ha attaccato Renzi – avete gettato fango sulle opposizioni, dicendo il falso. Di Maio sappia che non abbiamo approvato la concessione ad Autostrade, quello l’ha fatto il giovane deputato Matteo Salvini. Poi – ha aggiunto – è falso che il Pd abbia preso soldi da Autostrade, che invece ha finanziato la Lega nord per l’Indipendenza della Padania”. “Ricordo quanto fu indecoroso il comportamento di Rocco Casalino, il portavoce di Palazzo Chigi, quando mandò ai giornalisti un messaggio in cui chiedeva di mettere in evidenza i fischi al Pd: quanta demagogia di fronte a 43 vittime”. ….”già mi è saltato ferragosto….” ricordate?? In questo decreto genova trovi ischia…e trovi anche i fanghi da idrocarburi per i terreni aricoli…che passano da 2 mg a 100 (50 volte tanto)….poi si lamentano delle fonderie….nkulo e che ambientalisti !

  4. Le telecamere senza una legislazione ferrea ad hoc contro questa tipologia di reati non serviranno a nulla. A Vietri hanno distrutto e sfregiato di tutto e di più che avrebbe dovuto decorare il paese e MAI nessuno ha pagato nulla.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.