Chiusura Punti Nascita Polla e Sapri, De Luca: ”Richiesta deroga a Governo”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, è tornato sul decreto regionale con cui è prevista la prossima disattivazione, dal 1° gennaio 2019, dei Punti Nascita degli ospedali di Polla e di Sapri. Rivendica l’azione messa in campo dall’Ente che presiede, ripercorrendo le tappe dell’iter che ha condotto, da ultimo, all’atto che annuncia la disattivazione.

“La Regione – dice De Luca – ha difeso fino in fondo i nostri ospedali che erano stati allegramente chiusi dalla precedente programmazione. Il 21 maggio abbiamo inviato al Governo la nostra programmazione nell’ambito del piano ospedaliero con richiesta di deroga anche per Sapri e Polla. La risposta che ci è arrivata dal Governo grillino-leghista l’8 agosto è stata il parere negativo alla deroga per Polla, Sapri e Piedimonte Matese“.

 

De Luca prosegue poi annunciando di aver inviato nuovamente la richiesta di deroga per gli ospedali che non l’hanno ottenuta. “Ho visto qualche ammuina di troppo, cominciamo a fare chiarezza – spiega – Il problema dei Punti Nascita è delicato e rispetto a questo la demagogia dev’essere cancellata. Avremo nelle prossime settimane un confronto con gli organismi nazionali a cui siamo vincolati“.

Ma specifica: ”Apriamo se garantiamo le condizioni di sicurezza. Se si fa un parto ogni due settimane si perdono professionalità, manualità e capacità di affrontare le emergenze. Io non mi assumo la responsabilità di tenere aperti Punti Nascita che non garantiscono la sicurezza. Ciò che è ragionevole sarà difeso con i denti e con le unghie“.

 

Fonte Ondanews

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.