Tattica: i granata proveranno a sfruttare le qualità dei trequartisti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Prove tecniche di trequartista, per portare la fantasia al potere e per cercare di fare arrivare alle punte più palloni giocabili. Conferito alla Salernitana il necessario equilibrio in fase di non possesso, resa imperforabile (o quasi) la difesa nelle partite casalinghe, mister Colantuono sta cercando di sfruttare la lunga sosta per perfezionare altri meccanismi.

Innanzitutto la Salernitana deve crescere in termini di rendimento esterno: nella 5 gare disputate lontano dall’Arechi (dove i granata sono stati più bravi di tutte le altre squadre di Serie B) Schiavi e soci non hanno mai vinto, collezionando appena 3 pareggi e 2 sconfitte (con 3 gol fatti e ben 8 subiti). Senza giri di parole, è una media da retrocessione, o al limite da play out.

Alla ripresa delle ostilità la Salernitana sarà impegnata in trasferta, sul campo del Cittadella (tra l’altro sempre piuttosto avaro di soddisfazioni per i granata, che hanno vinto in terra veneta solo una volta, in Coppa Italia, 18 anni fa e che hanno perso gli ultimi tre confronti al Tombolato) e, di conseguenza, è lecito attendersi un’inversione di tendenza decisa. Come? Puntando sulla fantasia?

Dando fiducia ai giocatori più dotati tecnicamente? Chiedendo loro di sacrificarsi anche in fase di non possesso e di diventare dei mediani quando c’è da difendere? O rimpolpando la zona nevralgica del campo con cuore, muscoli e polmoni di un altro mastino, lasciando immutato lo spartito dell’avvio di stagione? Un bel dilemma.

Di certo, come dicevamo, per cercare di regalare maggiore imprevedibilità alla manovra della sua squadra, mister Colantuono dovrà trovare il modo di far rendere al meglio delle loro possibilità i vari Di Gennaro, Rosina, Andrè Anderson, Mazzarani, vale a dire gli elementi che sanno dare del tu al pallone e che potrebbero permettere agli attaccanti di essere maggiormente nel vivo del gioco. Chissà che da un discorso del genere non possa trarre giovamento anche Francesco Orlando, mai impiegato sebbene sia tornato a disposizione ormai dallo scorso mese di marzo dopo l’intervento al ginocchio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.