Salerno: scompare la ‘S’ di Vignelli dall’albero di Piazza Portanova

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Dopo tante discussioni, a mezzo social, nel primo pomeriggio di oggi è scomparsa la ‘S’di Salerno disegnata da Vignelli e montata ieri sull’albero di Natale in piazza Portanova a Salerno.

Al suo posto è stato posizionato un punteruolo abbastanza anonimo rispetto alla ‘S’.

Nessuno ha spiegato le ragioni di questo dietrofront e se è una scelta definitiva o ci saranno altri colpi di scena di qui all’inagurazione dell’albero prevista per il primo dicembre

foto pagina facebook figli delle chiancarelle

 

VIDEO / Figli delle Chiancarelle

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Bella questa tenda degli indiani, si divertiranno tanto i bambini a giocare ai cowboy e gli indiani.
    Poi si dice che non si pensa ai bambini in questa città, e non c’è spazio per loro, quante critiche ingiuste!

  2. Secondo me l’hanno tolta perchè era stata realizzata male, al contrario.
    Cmq l’albero è da sempre un simbolo pagano quindi ci possono mettere S e quello che vogliono

  3. Ma vi rendete conto che è un mese che si parla di queste sciocchezze quando ci sono problemi enormi da risolvere? Un’attenzione mediatica spasmodica per cose che in città normali non troverebbero neanche posto in un giornale. Che vergogna, che provincialismo

  4. Premetto che sono un sostenitore convinto della manifestazione, ma quest’anno un “cuoppo abbuccato” è spuntato a Piazza Portanova.
    Degno finale di un Corso Vittorio Emanuele trasformato in una via di New Delhi, allestita per la festa delle luci.
    Tremendi cuori giganti di dubbio gusto e “Purtualli appesi” al Corso, Kitchissimo tempio ciclopico con tanto di divinità improbabile a piazza Flavio Gioia che mangia tutto lo spazio, orsetti di fattura cinese nella zona orientale che prendono il posto degli altri meravigliosi dello scorso anno, un separè e merluzzetti a piazza Sant’Agostino che fanno rimpiangere il bel Dragone Cinese, monotonia di delfini alla Villa comunale con un “tonno ed una razza” finiti lì per scambio, alghe e medusette per tutto il centro storico..
    Qui si rischia di annullare tutto il bel lavoro svolto nelle passate edizioni, fossi il sindaco smonterei subito quel cono gelato e salvare il salvabile.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.