Contratti di locazione in nero ed evasione tributi, blitz a Castel San Giorgio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nei giorni scorsi gli agenti del comando della Polizia Locale di Castel San Giorgio diretti dal comandante, capitano Marco Inverso, hanno effettuato una serie di controlli tesi a contrastare il fenomeno delle locazioni in nero e la conseguente evasione tributaria.

Durante i servizi di controllo, organizzati dopo una certosina indagine sul territorio e preparati per far emergere in maniera chiara il fenomeno, gli uomini del capitano Inverso hanno accertato che ben tre immobili situati nella località di Fimiani ai confini con il Comune di Roccapiemonte, erano stati concessi in locazione ad altrettanti nuclei familiari con contratti privi di registrazione, senza dichiarazioni di ospitalità e percependo il relativo compenso in maniera illegale e libero da ogni tipo di imposizione fiscale.

Dopo gli accertamenti sono state immediatamente elevate sanzioni per complessive seicento euro e gli atti sono stati trasmessi all’Agenzia delle Entrate per la contestazione di ulteriori sanzioni tributarie.

“Il fenomeno delle locazioni in nero – ha detto il sindaco Paola Lanzara – è molto diffuso sul territorio e non c’è una soglia elevata di attenzione rispetto alle sue conseguenze. A parte l’aspetto legale della conoscenza degli stati anagrafici, va considerato che l’evasione tributaria va a discapito di tutti i cittadini e che quindi un efficiente sistema di controllo rende meno grave per tutti l’imposizione delle tasse comunali”.

“Quello dell’altro giorno – continua il capitano Marco Inverso, comandante della Polizia Locale – è soltanto il primo dei controlli che stiamo realizzando incrociando i dati informatici degli altri uffici comunali. Il controllo del territorio va effettuato anche conoscendo alla perfezione chi e dove abita senza alcuna eccezione. La mancata registrazione di un contratto di locazione ha effetti negativi non solo sul pagamento dei tributi, ma anche sulla legalità della presenza sul territorio comunale”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.