Orrore a Pagani: uomini mascherati picchiano anziano con mazza da baseball

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Una spedizione punitiva, un’aggressione in pieno giorno, nel parcheggio di un’attività commerciale tra le più frequentate della città. Lo scrive il sito Telenuova.tv

Attimi di paura, ieri mattina, intorno alle 10.00, a Pagani. Un anziano è stato duramente picchiato negli spazi di una bottega artigianale in via Madonna di Fatima. Due uomini col volto travisato lo hanno raggiunto a bordo di una moto e lo hanno bastonato con una mazza da baseball. Una scena a cui hanno assistito, sgomenti, alcune persone presenti nell’esercizio commerciale. Appena si è capito cosa stesse avvenendo hanno messo in fuga i due balordi, ma nel frattempo la vittima, un uomo di circa 80 anni, era riverso sul selciato, malconcio e sanguinante.

I testimoni del gesto di inaudita efferatezza, inspiegabile, hanno chiamato il 118. I medici dell’emergenza territoriale hanno portato l’anziano al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, gli sono state prestate le prime cure ed ora è ricoverato in traumatologia per una frattura al braccio e contusioni multiple sul corpo. Non sarebbe, comunque, in pericolo di vita.

Sulla vicenda indagano i carabinieri della tenenza di Pagani agli ordini del tenente Simone Cannatelli. I militari avrebbero già raccolto le versioni dei presenti e acquisito le immagini degli impianti di videosorveglianza del posto.

Diverse le piste battute dagli uomini dell’arma: da quella personale allo scambio di persona, a un’azione isolata e folle. L’80enne è molto conosciuto e rispettato tra i residenti della zona rurale paganese. Una persona perbene, per questo nessuno si spiega la vile aggressione.

Il sindaco salvatore Bottone condanna l’accaduto, opera di “balordi incivili e animali”, dice. Il primo cittadino ribadisce l’impegno e il sollecito ad un maggiore presidio del territorio da parte delle forze dell’ordine. nei prossimi giorni arriveranno tre vigili urbani a tempo determinato. Intanto, Bottone ringrazia i carabinieri per quanto stanno facendo, considerata anche la complessità del comprensorio che sono chiamati a sorvegliare.

Il sindaco di Pagani ha incontrato anche il dirigente del commissariato di polizia, il vice questore Luigi Amato, dopo le operazioni messe a segno in città: “Sono contento per i loro interventi e mi sono complimentato per l’attivismo – afferma Bottone –, ho chiesto di continuare così”.

Fonte Telenuova.tv

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.