Salerno, per il Capodanno in piazza Max Gazzè e Clementino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
La conferma arriva dall’assessore al commercio Dario Loffredo, durante la conferenza stampa di presentazione delle iniziative natalizie a Salerno. “Sono felice che il sindaco abbia scelto Max Gazzé. Sono un suo fan. Ha dichiarato Loffredo. Anche la scelta di Clementino è stata fatta per accontentare i nostri giovani. Sarà un brindisi improntato al divertimento e alla cultura”.

“La città ci chiedeva di provare e testarci – prosegue l’assessore – Abbiamo di nuovo il villaggio di Babbo Natale. La ruota panoramica aprirà i battenti credo il 5 dicembre ma seguirà opportuna comunicazione. L’8 dicembre, giorno dell’Immacolata, avremo le favole per i bambini e ricordo a tutti che l’ingresso è libero. Ore 19 al Teatro Augusteo, primo spettacolo Biancaneve. Avremo sette presepi che saranno disponibili in tutta la città. Due mostre importantissime. Per una delle due, in particolare, chiederò di realizzare un approfondimento, attraverso una presentazione ad hoc, alla presenza della stampa. Quest’anno il jazz verrà proposto in strada. Si comincia giovedì 6 dicembre alle ore 19.30 sotto l’albero di Natale. Tante inziiative pensate pepr tutti i gusti, per le famiglie, per i bambini, per le persone che vogliono venire in città nel weekend e trattenersi nella nostra città il lunedì e il martedì soggiornando nei nostri alberghi.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. Dalle con sto clementino…ci manca solo serena autieri e stiamo a posto pure quest’anno…

  2. sul a saliern puteven venì, e li pagate pure! ma fate un festone serio coglioni, città di zombie!!

  3. A me Gazze’ piace, nessuno è obbligato ad assistere al concerto. Invece di lamentarvi sempre statv a’cas e cercatevi un lavoro!!!

  4. Ho un lavoro da 2,4K al mese e del concerto di fine anno non me ne può interessare meno di niente, ne tantomeno di sto Gazzè che non so manco chi è ne lo voglio sapere, volevo farmi un evento musicale di livello (1 dicembre polo fieristico) ma qualcuno ha deciso che non era possibile.
    Spero che a questa pagliacciata del concerto di fine anno se ne crolli il palco, non voglio il male di nessuno ma almeno così il comune avrà un piccolo assaggio di quello che ha causato qualche giorno fa.

  5. Salerno ai salernitani. Basta con questa napoli qui napoli là non se ne puo più.Mo pure clemente
    BAH

  6. seee ahahhah certo, a salrno nessuno v a napoli ecco fate così, non uscite più da quel ciro che chiamate città…STATEVI voi e le serate al easy rider, passeggiate annanz e arte senza senso tutti bellini e profumatini… poi a zoccole allo stadio, poi iamm u bar marcon ciaccattamm e sigarett e ce ne iamm a cas e mammina…bella la vita dei salernitani hahahahaha

    davvero fatevi un favore, nUN C VENIT A NAPOLI che poi vi rubbbbbano e vi mettete a piangere

  7. Per salernitano di salerno, hai dimenticato la passeggiata alla “vasca” di corso vittorio emenuele, sotto i quoricini cafini di indirizzo deluchiano.

  8. scus francè è vero! meglio capra che zombi! mo dic chill che scrive caxxo..tien paura di dire cazzo? mammina ti da le tottò sul culetto?? ridicolo

  9. statv a casa vostra e facitv o gir a mergellin e chell spece e piazz ca tenit dove giocano a pallon….SALERNO non la nominate neanche che non siete degni!!!!

  10. Si dà il caso che sia il Comune di Torino ad essere debitore verso la IREN di 180 milioni di euro. Bugiardi

  11. che ti vanti di avere come logo Beppe Grillo che fa il gesto dell’ombrello. La IREN è di proprietà del Comune di Torino e vanta un credito di 180 milioni nei confronti dell’ente locale presieduto dalla tua amica Appendino. Per ridurre il debito, il Comune di Torino ha raggiunto un accordo per farsi pagare dalla IREN per installare le luci, in cambio di un fantomatico riconoscimento della massima visibilità dell’operato della società controllata. Fa ridere solo a pensarci, è uno dei trucchi più sciocchi che siano mai stati inventati

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.