Uccisione Cagnolina Chicca: imputato cambia avvocato, slitta processo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Slitta ulteriormente il processo Chicca. Proprio in prossimità dell’udienza prevista questo pomeriggio, infatti, l’imputato Antonio Fuoco ha deciso di cambiare avvocato.

Il nuovo difensore, com’era suo diritto, ha dunque chiesto ed ottenuto un rinvio della causa. Tuttavia il giudice, dottore Paolo Valiante, dimostrando ancora una volta grande sensibilità, ha predisposto un rinvio a brevissimo, ipotizzandolo tra appena due settimane. Profilandosi però un nuovo sciopero nazionale dei penalisti proprio il 17 e 18 dicembre, il processo è stato differito alla prima data utile e cioè al 14 gennaio.

Inoltre il magistrato è stato molto esplicito nella sua intenzione di iniziare il processo alla prossima udienza. Il nuovo legale di Antonio Fuoco ha asserito in aula che probabilmente anche lui accederà ad un rito alternativo, in particolare chiedendo un “giudizio abbreviato condizionato”, il che vuol dire che l’imputato condiziona appunto la sua richiesta di giudizio abbreviato all’acquisizione di determinate prove dallo stesso indicate.

L’avvocato ha altresì preannunciato di voler far presenziare al processo Antonio Fuoco nel corso della prossima udienza ed ha richiesto la predisposizione di idonee garanzie per lui. Si tratta di un prendere tempo che, a nostro avviso e nonostante la legge lo consenta, non gli risparmierà la giusta sentenza in cui confidiamo sin da quel triste giorno di metà febbraio dello scorso anno, che ha scosso l’intera città di Salerno e non solo.

Appuntamento, dunque, al prossimo 14 gennaio, sempre alle ore 15, stavolta presso gli uffici della nuova Cittadellagiudiziaria.

Lo scrive in una nota il Comitato spontaneo Uniti per Chicca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Oggettivamente spropositata la movimentazione per un reato seppur grave. Mobilitiamoci anche per gli esseri umani

  2. Premetto che condanno vivamente il gesto folle dell’uomo che uccise quella povera bestiola, ma un dubbio mi assale :
    MA STI FALLITI DEL COMITATO PER CHICCA, CHE LAVORO FANNO?
    MA POI DATO CHE HANNO TUTTO STU BUON ANIMO E SONO COSÌ SENSIBILI, PERCHÉ NON MANIFESTANO PURE PER I POVERI, PER I NOSTRI VECCHIETTI CHE ROVISTANO TRA I RIFIUTI A FINE MERCATO DELLA FRUTTA, PER GLI INVALIDI ABBANDONATI DALLO STATO, I TOSSICO DIPENDENTI…….INSOMMA PERCHÉ NON SI BATTONO CON COSÌ TANTA VOGLIA DI GIUSTIZIA ANCHE PER GLI ULTIMI DELLA SOCIETÀ?
    CHE IPOCRITI,non voglio offendere, ma questi finti eroi mi fanno arrabbiare davvero.
    Ripeto :ipocriti e finti moralisti.

  3. Grande Ivo sono solobrepressi e conigli per la gente che stupra che ammazza le donne e che rompono tutti i giorni non dicono nulla per un povero cane che non frega a nessuno solo a poche persone che amano davvero gli animali senza tenerli chiusi in Casa ed legati ad un guinzagliò per soddisfare la pochezza mentale dei padroni, il tizio va condannato ma non rompete ridicoli battetevi per i reati veri e libertà per gli animali

  4. Ma andassero a lavorare o si dedicassero a qualcosa di molto più importante, esistono problemi ben più seri n questo mondo!

  5. X Italia paese fallito. Non faccio parte del comitato. Ognuno persegue i propri interessi e tutela diritti altrui. Loro quelli, nobili, degli animali. Presumo che di fronte a tali offese (falliti, finti eroi, moralisti, ipocriti) il comitato la denuncera’. Sarà lieto di non farla se lei dimostrerà, magari , di aver preso parte ad un comitato che aiuti i nostri cari vecchietti o le altre persone meno fortunate di noi che lei menziona. Così comprenderà che ognuno da il proprio contributo per una valida causa.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.