‘Vuoi lavorare? Spogliati!’. Chiesti 18 anni per tre ricattatori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
18 anni di carcere per le tre persone accusate di violenza sessuale nel salernitano.

I tre, secondo la procura di Salerno avevano creato una vera e propria rete di reclutamento di donne dell’Est (attraverso internet) per poi sfruttarle fino a costringerle a concedere favori sessuali.

I tre, due uomini e una donna sono stati assolti dalla accusa di estorsione ma ora dovranno difendersi da quella di violenza sessuale. La sentenza è prevista per il prossimo 22 febbraio.

A far scattare l’inchiesta fu la denuncia di una straniera che si era rifiutata di concedersi sessualmente.

Dalle indagini sarebbe venuto fuori che i tre intimavano alle donne di non parlare del ricatto a sfondo sessuale e cedere alle avances del datore di lavoro dell’attività in cui erano state collocate e di altri uomini  per non essere licenziate

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.