Governo taglia fondi a Editoria, Casciello (FI): Ok forme di sostegno, ma è poco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Gli emendamenti contro la soppressione dei Fondi per l’Editoria (da non confondere con i Fondi per il Pluralismo che pure subirà tagli su iniziativa dei 5stelle) sono stati respinti ma il mio ordine del giorno è stato accolto come raccomandazione. Molto poco, ma insistiamo e vigiliamo per evitare che nella manovra finanziaria si consumi la vendetta dei 5stelle contro giornali e giornalisti”. Interviene così l’On. Gigi Casciello (Forza Italia) impegnato in queste ore nei lavori alla Camera dei Deputati per il disegno di legge di bilancio in merito ai tagli su sistema del sostegno all’editoria inseriti nel provvedimento. “Rischiano di chiudere decine di giornali editi da Cooperative di giornalisti e poligrafici, quindi di lavoratori – continua ancora il Deputato azzurro -. I 5stelle mettono a rischio circa diecimila posti di lavoro, considerando l’indotto tra tipografie e aziende di distribuzione, tutti lavoratori che non avranno più il posto di lavoro. Ma naturalmente i 5stelle pensano di risolvere anche questa emergenza con il reddito di cittadinanza: mediocrità e follie pentastellate”. Con la raccomandazione dell’On. Casciello si impegna il Governo “a valutare gli effetti applicativi delle norme al fine di intervenire con misure di sostegno volte ad impedire la chiusura di altre aziende editoriali, a contrastare, per un effetto domino che propagherà anche all’indotto, la chiusura di aziende la cui attività è strettamente con quella delle imprese editoriali, a contrastare l’impoverimento di tutto il settore, a garantire con atti concreti il pluralismo dell’informazione nonché a evitare il licenziamento di migliaia di lavoratori”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.