Eboli: confermata l’ordinanza comunale contro i botti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Eboli rinnova la sua vocazione a garantire sicurezza ai singoli, tutela  dell’ambiente e protezione agli animali nel periodo natalizio. Per il  quarto anno consecutivo, l’amministrazione comunale conferma l’ordinanza  contro l’utilizzo dei fuochi pirotecnici.

«Si tratta di una battaglia  contro l’illegalità che con convinzione portiamo avanti – spiega il
Sindaco, Massimo Cariello -. Non è una misura repressiva, ma un impegno  per il benessere dei nostri concittadini e per la difesa dei più  fragili. Un impegno condiviso da tanti: negli anni scorsi, infatti,  abbiamo ottenuto ottimi risultati con una notevole decrescita degli
incidenti, anche grazie alle molteplici segnalazioni dei cittadini».

L’ordinanza parte dalla considerazione dei numerosi infortuni  determinati dall’utilizzo di prodotti esplosivi, rilevando tra l’altro  un oggettivo pericolo anche nel caso di impiego di petardi in libera  vendita, trattandosi pur sempre di materiali esplodenti in grado di
provocare danni fisici sia a chi li maneggia, sia a chi ne venisse  fortuitamente colpito.

«L’ordinanza è un deterrente, ma il ricorso ai  soli strumenti coercitivi può risultare insufficiente – dice il primo  cittadino -. Perciò facciamo appello al senso di responsabilità
individuale e alla sensibilità collettiva, affinché ciascuno sia  consapevole delle conseguenze che l’utilizzo dei botti può avere per la  sicurezza».

Con l’ordinanza viene inaugurata la campagna di  sensibilizzazione per diffondere le finalità positive del provvedimento:  l’immagine di una famiglia riunita intorno al focolare natalizio,
circondata dall’affetto degli amici animali e ritratta in un momento di  gioco, lo sfondo scelto. Convinto promotore dell’ iniziativa il  consigliere comunale Giuseppe Piegari.

«Sono grato al Sindaco per aver  condiviso una sfida che è anche un doveroso impegno costante. Puntiamo  sulla sensibilizzazione: dove non potrà arrivare il controllo, giunga il
senso civico. Vogliamo diffondere il senso del rispetto per la propria  città, per i più deboli e per gli animali, perché il Natale sia la festa  della sensibilità, dell’amore, dello stare insieme serenamente».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.