Salerno, in serata nuovamente mare in tempesta. Vento forte

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il maltempo sta colpendo il basso Tirreno con forti piogge su tutta la Calabria, dove si stanno verificando anche forti grandinate in Aspromonte e nella piana di Gioia Tauro (Reggio Calabria). Una situazione che persisterà fino a stasera, con un ulteriore rinforzo del vento proprio in serata nel basso Tirreno e nuove forti piogge tra Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Il forte vento che ha colpito il salernitano con mareggiate in mattinata, dopo qualche ora di tregua sta in serata rinforzandosi nuovamente soffiando forte sul golgo del capoluogo.

La situazione tornerà alla normalità nella giornata di domani, Martedì 11 Dicembre 2018: finalmente dopo tre giorni tempestosi, il maestrale si calmerà e le condizioni del tempo miglioreranno in tutto il Sud con ampie schiarite. Contemporaneamente, però, inizierà una timida ondata di freddo proveniente dai Balcani: le temperature diminuiranno sensibilmente rispetto ai valori elevati di oggi, in alcuni casi anche di 7-8°C. Farà freddo in modo pungente e intenso, senza eccessi ma con temperature che scenderanno sotto le medie del periodo, anche se non ci saranno precipitazioni quindi sarà un freddo particolarmente secco. Le temperature diventeranno molto basse in modo particolare nelle ore serali e notturne, con ampie ed estese gelate all’alba su gran parte d’Italia, in modo particolare al Nord, lungo l’Appennino e nelle Regioni Adriatiche dove farà più freddo rispetto a quelle Tirreniche. Soltanto Sicilia e Sardegna rimarranno escluse da quest’ondata di freddo: le masse d’aria fredda, infatti, faranno molta fatica a superare lo sbarramento dell’Appennino meridionale, e difficilmente oltre passeranno Pollino e Sila o, comunque, si fermeranno sull’Aspromonte. Il freddo, quindi, sarà limitato dalla Calabria in su’.

Durerà comunque molto poco: già dopodomani, Mercoledì 12 Dicembre, le temperature aumenteranno nuovamente soprattutto al Sud e nelle Regioni tirreniche. Poi, Giovedì 13 Dicembre la temperature risalirà in modo ancor più sensibile ovunque tranne che al Nord. Contestualmente all’aumento delle temperature, tra Mercoledì sera e Giovedì mattina avremo delle precipitazioni sparse su tutto il Centro e su gran parte del Sud. Saranno precipitazioni provocate dallo scorrimento di masse d’aria caldo-umide ai bassi strati, e per questo motivo potrebbero verificarsi delle nevicate da cuscinetto freddo nelle zone interne dell’Appennino, tra Toscana, Marche, Emilia Romagna, Umbria e zone interne del Lazio, fino a quote molto basse nella notte tra Mercoledì e Giovedì.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.