Salerno: «Questo non è amore», la Polizia contro la violenza di genere

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, l’Università degli Studi di Salerno, con il supporto dell’Ogepo (Osservatorio per gli studi di Genere e le Pari Opportunità) e con il patrocinio del CUG, organizza, da alcuni anni, in collaborazione con Enti ed Istituzioni del territorio regionale e nazionale, il Seminario di formazione per studenti e personale TA, dal titolo “LA VIOLENZA SPIEGATA”.

Il Seminario 2018, inaugurato lo scorso 9 novembre, si concluderà mercoledì 12 dicembre con un Incontro interistituzionale ed interdisciplinare organizzato presso la Sala della Solidarietà “C. Pecoraro” (Edificio C 1) del Campus di Fisciano.

L’incontro, dal titolo “LA VIOLENZA SULLE DONNE E SUI MINORI. CONFRONTI INTERISTITUZIONALI E INTERDISCIPLINARI”, è promosso dall’Università di Salerno, dalla Corte di Appello di Salerno e dalla Questura di Salerno, in collaborazione con l’Associazione “Street Kali”, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione 2018 “Questo non è amore” della Polizia di Stato.

La Prima sessione “RETI INTERISTITUZIONALI E STRATEGIE D’INTERVENTO” si aprirà con i saluti del Magnifico Rettore Aurelio Tommasetti, del Prefetto della Provincia di Salerno, Francesco Russo, del Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, del Questore della Provincia di Salerno, Maurizio Ficarra, e della Consigliera di Parità della Regione Campania, Domenica Lomazzo.

Seguirà l’incontro-dibattito al quale interverranno con una relazione: Iside Russo, Presidente della Corte di Appello di Salerno, Maria Rosaria Pelizzari, Delegata del Rettore per le Pari Opportunità (Unisa) e Giuseppina Sessa, Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale (Questura di Salerno). L’incontro, coordinato da Francesca Salemme (Commissione Pari Opportunità ODG Campania) si concluderà con un dibattito tra Operatori e Responsabili di Associazioni e dei Servizi sul Territorio.

Per la Seconda sessione (a partire dalle 14:30 interverranno: il Direttore Generale dell’Università di Salerno, Enrico Periti, l’Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Salerno, Gaetana Falcone, la Dirigente della Polizia di Frontiera Marittima e Aerea di Salerno, Vice Questore della Polizia di Stato Giuliana Postiglione.

A seguire, dopo la pausa pranzo (13:15 – 14:15), nel pomeriggio, una Tavola rotonda (14:50 – 15:50), coordinata dalla prof.ssa Vitulia Ivone (Dipartimento Scienze Giuridiche Unisa), sul tema “IL RUOLO DELLA CULTURA COME SENTINELLA”.

Interverranno: Mario Capunzo, già Direttore Dipartimento di Medicina; Mauro Cozzolino, Docente di Psicologia Clinica; Filomena Ferrara, Componente CUG – UniSa; Loredana Incarnato, Dipartimento di Ingegneria Industriale; Giovanna Truda, Docente di Sociologia delle Politiche Sociali e di Genere; Maurizio Sibilio, Direttore Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche, della Formazione; Daniela Vellutino, Docente di Comunicazione Pubblica e Linguaggi Istituzionali.

Al termine del dibattito l’Associazione Street Kali terrà un approfondimento sul concetto di autodifesa: “I PERCORSI DI AUTODIFESA FEMMINILE: RAFFORZARE CORPO E MENTE PER RITROVARE SE STESSE” con interventi di Annalisa Pignataro, Matteo Renna, la Psicoterapeuta Francesca Malatacca, Vice Presidente “Vite senza paura Onlus”, la Psicologa Sandra Pagliuca.

Sarà presente un punto informativo per la raccolta di eventuali segnalazioni, dove saranno distribuiti volantini e brochure della Polizia di Stato contenenti dati statistici sui reati di femminicidio, atti persecutori, maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale, nonché utili indicazioni sulle strategie della Polizia di Stato contro la violenza di genere per accompagnare le donne nel difficile percorso per uscire dalla violenza mediante l’ascolto protetto e nuovi protocolli di intervento quali il protocollo E.V.A. (Esame Violenze Agite), L.I.A.N.A. (Linea Interattiva di Assistenza Nazionale Antiviolenza) e SARA per valutare il rischio di recidiva in caso di maltrattamenti in famiglia La partecipazione al seminario è considerata Giornata di Formazione e di aggiornamento professionale per il Personale TA UniSa, è anche valida per l’attribuzione di CFU per gli studenti UniSa.

Vale come aggiornamento professionale per il Personale della Polizia di Stato. Sarà rilasciato un attestato di partecipazione a chi lo richiederà. Chi è interessato a partecipare al dibattito della Prima Sessione tra Operatori e Responsabili di Associazioni e dei Servizi sul Territorio deve prenotarsi dalle 9:00 alle 9:30.

Contatti: genderlab@unisa.it Antonio Elefante: 089 962424/4426; Cristina Pastore 3494752070, Annalisa Pignataro 346 040 1578; Alfonso Sessa alsessa@unisa.it 089 966451

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.