Anti terrorismo a Salerno: al posto dei new jersey ecco le fioriere

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Dopo più di un anno dall’installazione delle barriere anti terrorismo, i new jersey arrivano su Corso Vittorio Emanele le fioriere. Si tratta di installazioni che mantengono elevato il livello di sicurezza bloccando di fatto la strada ad auto e camion guidati da malintenzionati soprattutto in vista di appuntamenti che richiameranno in città migliaia di turisti e visitatori.

Gli attacchi terroristici verificatisi in più parti d’Europa hanno fatto salire il livello di allarme. Anche in Italia, anche a Salerno.

Recependo le direttive nazionali, il Comune di Salerno avviò a settembre scorso l’installazione di new jersey a lungomare e al corso Vittorio Emanuele. Barriere esteticamente brutte ma che oggi dopo oltre un anno sono state sostituite da elementi sicuramente più gradevoli alla vista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. che in mancanza dei cestini verranno usate per depositare rifiuti di ogni tipo dai civilissimi abitanti e visitatori occasionali.

  2. La notizia è inesatta. Sulla prima parte di Corso Vittorio Emanuele, tra via Santi Martiri e traversa Generale Papa, ci sono ancora gli orribili new jersey. Trasmettete al Comune la notizia, grazie

  3. ma siete ridicoli, per consentire l’accesso di residenti e fornitori, da un lato la strada è sbarrata, dall’altro è aperta. Questo su ogni tratto del corso…penoso

  4. È se devono passare i mezzi di soccorso? Non sarebbe stato meglio inserire delle barriere (fittoni) ad apertura telecomandata?

  5. barriere inutili. il terrorista non tiene bisogno di entrare in macchina per fare un attentato. servono solo per creare falsa sicurezza e per giustificare limitazioni della libertà della gente. senza contare poi che gli accessi sono tanti e ancora presenti come diceva qualcuno. immagino il terrorista che trova una strada sbarrata alle auto si ferma e pensa -ah no qui non posso allora non faccio l’attentato-. ridicoli, chi mette ste barriere e chi le sostiene. ancora più ridicolo chi vuole ridurre la gente: vuoi il coprifuoco a salerno e in ogni città italiana per “colpa” di due o tre delinquenti che hanno fatto qualche attentato nel mondo intero?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.