Baronissi: il 16 dicembre torna lo storico corteo dei Lanaioli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Figuranti in costume d’epoca, trombonieri, sbandieratori, tamburini e cavalieri per il corteo storico dei Lanaioli a Baronissi. Domenica 16 dicembre la città si prepara ad accogliere la rievocazione storica nell’ambito della quinta edizione di Luci dell’Irno Costellazioni Infinite “Stella Polare, stella Cometa e…Stelle nascenti”, promossa dal Comune di Baronissi e finanziata dalla Regione – POC Campania 2014/2020.

Era il quindicesimo secolo quando i numerosi produttori di lana dell’area soffrivano di una pesante gabella che ne limitava il commercio. Quando le loro richieste di sdoganare la vendita furono accolte dalla Regina Margherita di Durazzo, i commercianti decisero di realizzare una festa con giochi e musica. Il corteo si terrà lungo Corso Garibaldi dalle ore 11.

Sarà un tuffo nel medioevo. Per le Luci, non mancheranno tanti altri appuntamenti e sorprese. Sempre domenica 16 dicembre, in piazzetta  Municipio, alle 10.30, si terrà l’evento “Fiabastroccando, imparando…sognando a Natale” a cura dell’associazione “Un Cuore a Cavallo”; sarà inaugurata la Casa di Babbo natale a Fusara, con animazione e giochi a cura della Parrocchia S. Maria delle Grazie e S.Stefano Protomartire.

Alle ore 18.00, Merry Christmas Dance, show natalizio in Aula Consiliare a Palazzo di Città e a seguire, ore 20.00, “Natale Al Grand Hotel”, all’Auditorium Benedetto XVI a cura dell’Associazione Anima Libera. Negozi aperti e spettacoli natalizi per bambini a cura della Consulta comunale delle attività produttive in via Falcone. Il weekend sarà aperto venerdì 14 dicembre (ore 18.30) dal laboratorio enogastronomico “A scuola di cucina – la Cena della Vigilia” a cura dell’Associazione culturale Universitaria enogastronomica al Centro polifunzionale “G.Regeni”.

Tanti gli appuntamenti previsti sabato 15 dicembre con Irno Comix, laboratori di fumetto in Piazzetta Municipio, gli spettacoli equestri dell’Asd Madre Terra in Largo dei Ferrovieri (ore 17.30), la commedia teatrale “Simm capitat rinta nu manicomio” in Chiesa Santa Maria delle Grazie di Caprecano  (ore 20.30) e “Li Cunti Di Basile”, racconto e musica popolare a cura degli attori dell’Accademia dello Spettacolo e del Musical, in Aula Consiliare a Palazzo di Città (ore 20.30). Casetta di Babbo Natale in Villa comunale e stand delle Associazioni Airc, Ail e Fibrosi Cistica per sensibilizzare i cittadini alla conoscenza e alla ricerca.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.