Fiabe, fumetti, burattini ad Ascea per La Città di Parmenide

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Fiabe, fumetti, burattini ovvero teatro di strada ad Ascea. Ascea Marina si trasforma in un mondo fiabico, magico e di sogni per le famiglie e i bambini, per il primo evento de “La Città di Parmenide, culla della Grecia in Italia tra arte, cultura e turismo”. Domenica 16 dicembre nel centralissimo corso Elea arriva il “Circo e i…burattini”. Lo spettacolo di strada dedicato ai bambini ma adatto a tutti, inaugurerà ufficialmente il progetto realizzato dal comune di Ascea nell’ambito del Poc Campania 2014 – 2020 e che fino a maggio 2019 si articolerà in diversi momenti con 20 eventi (musicali, teatro, danza , enogastronomia, conferenze, visite guidate, mostre ed esposizioni).
A dare il ben venuto ai piccoli grandi ospiti che affolleranno corso Elea dalle ore 10 alle 13 ci sarà Giuseppe Errico coordinatore del progetto. Psicologo, psicoterapeuta e studioso di fiabe popolari proporrà un laboratorio attivo sulla fiaba tra la figura di Pulcinella, le “guarattelle” (spettacoli di burattini) fumetto e narrazione. Esperto di fiabe Errico é il direttore del festival della fiaba popolare Un paese incantato giunto alla decima edizione…..
Tra gli animatore del primo appuntamento lo stesso Errico con un laboratorio attivo e interattivo sulla fiaba per genitori e bambini, Francesco Pio Ponsiglione, illustratore e fumettista con un laboratorio di illlustrazioni, Roberto Vernetti artista di strada, maestro burattinaio che da oltre 25 anni allestisce spettacoli di teatro di figura e svolge un lavoro di ricerca con particolare riguardo alla tradizione delle guarattelle. Cofondatore dell’Istituto delle guarattelle e direttore didattico della Scuola delle guarattelle, conduce laboratori di formazione sulla costruzione e l’uso dei burattini. Nel 2000 ha dato vita a Väinö-Kieku, il Pulcinella finlandese.
Il progetto La Città di Parmenide voluto dall’amministrazione comunale di Ascea guidata dal sindaco Pietro D’Angiolillo si avvale della direzione artistica di Geppino Afeltra e della consulenza scientifica del giornalista vaticanista Fabio Zavattaro.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.