Salerno: lotta a venditori di calzini e parcheggiatori abusivi, il report

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Nell’ultimo fine settimana il personale del Nucleo Operativo della Polizia Municipale di Salerno, seguendo le disposizioni impartite dal Comandante Antonio Vecchione, ha svolto una serie di attività al fine della salvaguardia dell’ordine e della sicurezza urbana e del decoro urbano sul territorio cittadino.

Sono stati effettuati 16 sequestri di merce di vario genere (accessori di abbigliamento, giocattoli natalizi e chincaglieria varia) in diverse zone tra via Roma, Via Mercanti, via Portacatena, Piazza Portanova, Piazza F. Gioia, Viale Lungomare Trieste, Piazza Mazzini.

Due persone, provenienti da un altro Comune, sono state fermate, identificate e sanzionate ai sensi della Legge Regionale 1/2014 con un verbale di 5mila euro e sequestro della merce, in quanto intenti nella vendita di calzini, ai clienti di Salerno Mobilità in Piazza Mazzini, creando non pochi fastidi.

Sono stati identificati 11 parcheggiatori non autorizzati in varie zona della città (Via Piave, Piazza Cavalieri Vittorio Veneto, Largo A. Sterzi, Via Scillato, Via Porto, Via Ligea, Viale Bandiera- area stadio Arechi, Via Carella etc.), sanzionati ai sensi dell’art. 7 c. 15 bis del Codice della Strada, con la notifica dell’Intimazione di Allontanamento e, successivamente, allontanati dal posto.

Per tutti seguirà l’iter di natura penale così come previsto dal Nuovo Decreto Sicurezza. Due di essi sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria, perché inottemperanti al provvedimento di Divieto di Ritorno a loro carico.

Per quanto attiene il decoro urbano, infine, sono stati elevati 10 verbali per inottemperanza alle norme sulla raccolta differenziata, di cui 5 per abbandoni di rifiuti sul suolo pubblico per la sanzione di 500 euro ognuno. In tale contesto un cittadino residente è stato individuato attraverso la visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Voglio dire solo questo,ieri mattina lungomare nei pressi della ruota panoramica ore 12.30,venditori abusivi con merce esposta sulle panchine che occupavano circa 20 metri di spazio sottratto a chi eventualmente voleva sedersi e un vigile e una vigilessa a debita distanza guardavano senza intervenire.Ora io capisco che avete paura di affrontare queste situazioni,ma chiamate anche gli altri corpi di polizia,perchè per un cittadino che assiste a tutto questo è deprimente.Mi hanno fatto pena,sinceramente.

  2. Il Corpo di Polizia Municipale, i cosiddetti vigili urbani, sono forze di polizia a tutti gli effetti, con tutte le attribuzioni degli ufficiali e degli agenti di polizia giudiziaria. Udite udite, hanno anche il potere (che in realtà sarebbe un dovere) di denunciare e persino arrestare chi viola la legge. Non c’è bisogno di chiamare carabinieri, polizia di stato e finanza per fare ciò per cui sono pagati. Lo stipendio lo prendono lo stesso, con il vantaggio di lavorare quasi sempre a casa loro grazie a poderose raccomandazioni e di avere tutele e privilegi che le altre forze di polizia si sognano la notte.

  3. Serve pena esemplare per chi non rispetta legge che sia nero bianco giallo o arancione iniziate a far lavorare anche la finanza per la merce contraffatta e tutti gli altri la polizia municipale non fa corsi di addestramento come le forze dell’ordine quindi lavorare tutti e non rompete

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.